Alla casa per anziani autosufficienti di Bologna “Villa del Sole” un progetto contro il dolore

Logo Villa del Sole

Non tutte le case di riposo sono uguali, e ce ne sono alcune in particolare che si impegnano al fine di innalzare sempre più l’asticella della qualità della vita di cui godono i propri ospiti. È questo il caso di Villa del Sole, struttura ubicata a Castiglione dei Pepoli sull’Appennino bolognese, che ha scelto di aderire a un’importante iniziativa sociosanitaria regionale.

Si tratta del progetto “Evitare il dolore inutile: qualità e dignità della vita nelle strutture per anziani e disabili” coordinato e promosso dal Servizio Sanitario Regionale dell’Emilia Romagna – AUSL di Bologna in tandem con l’Istituto Scienze Neurologiche (ISNB) del capoluogo felsineo.

Sulla base di un dato preoccupante, ovvero che fino all’80% delle persone assistite nelle strutture sanitarie devono fare i conti ogni giorno con il dolore, è stato deciso di mettere in pratica un protocollo che consenta di monitorare le loro condizioni e di tutelarne la qualità di vita.

Le strutture aderenti al progetto – tra cui, appunto, la casa per anziani autosufficienti bolognese Villa del Sole – adottano oggi sistemi di valutazione del dolore, mediante apposite scale che restituiscono risultati numerici, che consentono agli operatori di adottare un miglior approccio al problema e alla riduzione di tale disagio, che colpisce in particolar modo i pazienti in età molto avanzata e con disabilità.

Villa del Sole è quindi una struttura attenta e premurosa nei confronti dei propri ospiti: un importante criterio di valutazione per chi cerca un luogo a cui affidare le persone care della propria famiglia che non sono più in grado di badare a sé stesse oppure richiedono assistenza per le incombenze della vita quotidiana.

A contribuire alla qualità della struttura e del servizio, la presenza di personale medico e infermieristico di lunga esperienza e l’organizzazione di attività per gli ospiti che includono laboratori, pet therapy e altre iniziative a favore dell’inclusione e della socializzazione. Per informazioni: 0534 97590.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.