Biosbook, il libro della vita 2.0


Vi ricordata gli alberi genealogici di famiglia con i nomi dei parenti che abitano in ogni parte del mondo? Oppure i libri dei primi anni di vita di vostro figlio, raccontati da amici e parenti, per poi regalarglielo quando sarà in grado di leggerlo?

Un social network made in Italy è in grado di raggruppare tutto ciò: Biosbook.

La startup è stata creata da marito e moglie di Ostia, Fabio Faraglia e Simonetta Pedarra, due quarantenni dipendenti Alitalia, che hanno investito 20 mila euro.

Su Biosbook ognuno può creare la storia della propria famiglia, con l’aiuto dei parenti, la crescita dei figli, i ricordi di scuola..
Offre la possibilità di lasciare traccia scritta di eventi importanti o quotidiani, che è possibile risfogliare giorno dopo giorno.

Noi abbiamo fatto un giro per poter toccare con mano e saggiare questa nuova iniziativa. La prima cosa che ci cattura, oltre alla pulizia del template è la possibilità di navigare in modalità Tour il sito, questa opzione ci permette di entrare in una pagina che ci mostra, tramite la suddivisione in capitoli tematici, un’anteprima di quello che troveremo in Biosbook. Successivamente grazie ad un sistema di registrazione facile e veloce siamo entrati all’interno del cuore di Biosbook trovandoci davanti ad un sistema molto immediato, semplice,ma completo nelle sue parti.

Ecco le caratteristiche che rendono Biosbook un prodotto interessante:
Nella pagina Profilo ci si presenta, mentre amici e parenti possono scrivere cosa pensano di noi. in puro stile social
Nella pagina Diario si raccolgono pensieri e riflessioni quotidiane, come in un blog
La pagina Bacheca è adibita allo scambiano di informazioni e messaggi.
Nella pagina Crescita i genitori hanno a loro disposizione strumenti che li possono aiutare attraverso,utilizzano grafici, ad annotare lo sviluppo dei propri figli, di modo da poper tenere sotto controllo variazioni di forma. Queste funzioni possono essere utili nella prima fase della nascita del figlio le suddette variazioni debbono essere mantenute monitorate insieme all’aiuto del pediatra
Nella pagina Gallery ci sono tutte le foto che possono venir categorizzate oppure mantenute in seguenza di inserimento, con il tempo la sezione si animerà di ogni momento della vita del vostro figlio/a
Nozione spe ciale per la pagina Capitoli, in questa zona si possono raccogliere le storie della nostra vita integrate e commentate da amici e parenti. divendendo di fatto cronaca della nostra vita ed un bel ricordo da tramandare

tramite poi la pagina Take Away, si possono trovare tutti i capitoli pubblici e gli utenti possono trarre ispirazioni e contattarsi attraverso le loro storie. A nostro avviso è un bel modo per fondere moderno e antico: l’utilizzo dei social network per ripristinare vecchi ricordi, radici e tradizioni antiche.

Esperienze, relazioni ed emozioni sono i mattoni della vita che costruiscono il libro della vita virtuale.

“Vogliamo che diventi l’enciclopedia della vita, la Wikipedia delle esperienze vissute. In Biosbook si possono anche creare eventi pubblici in cui la gente può raccontare come ha vissuto quell’esperienza o quel giorno” – Fondatori di Biosbook

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.