Compro Oro, Settore Redditizio Nato in Pochi Anni

oro metallo prezioso
oro metallo prezioso

Le attività compro oro, nate ed affermatesi da circa una decina di anni, dopo un periodo di profonda crisi per la diminuzione del giro di affari continuano comunque ad essere attività commerciali che riescano comunque ad essere redditizie ammesso che siano condotte con onestà e trasparenza.

Per trovare una giustificazione al successo dei compro oro è necessario valutare vari aspetti dell’economia reale e anche del mondo della finanza.

Per quanto riguarda l’aspetto che riguarda il mondo della finanza è necessario tenere presente che il periodo di maggior successo dei compro oro è coinciso con il periodo nel quale la quotazione oro sui mercati azionari era al massimo del suo valore.

Tra gli aspetti più vicini all’economia reale che hanno agevolato le attività compro oro ci sono sicuramente gli effetti della profonda crisi economica iniziata nel 2008, nei primi anni di crisi sono state moltissime le famiglie italiane che si sono trovate spiazzate avendo preso impegni economici che non riuscivano più a sostenere a causa della diminuzione del lavoro e della conseguente diminuzione di liquidità.

Molte persone anche appartenenti alle categorie sociali agiate si sono rivolte ai compro oro per monetizzare il valore di gioielli e oggetti in oro di vario genere, per far fronte a pagamenti di beni che avevano acquistato a rate in un momento in cui l’economia li assicurava una liquidità superiore.

Un aspetto che riguarda più direttamente le attività compro oro è il limitato capitale iniziale con il quale è possibile avviare un’attività commerciale di questo tipo, è sufficiente un piccolo fondo ed un’attrezzatura minima per poter effettuare la valutazione oro.

Oggi le attività compro oro sono maggiormente regolate rispetto ad alcuni anni fa, gli operatori devano rispettare una serie di regole che sono state introdotte ultimamente per regolare il settore.

La nuova regolamentazione per i compro oro prevede sostanzialmente due nuovi obblighi che riguardano la tracciabilità dell’oro acquistato e la comunicazione tempestiva dei dati in caso questi siano richiesti dalle autorità.

La regolamentazione dei compro oro è un aspetto importante che non implica ulteriori spese per gli operatori e allo stesso tempo regola un settore che spesso viene ingiustamente additato per essere al limite della legalità.

Anche la diminuzione del giro di affari ha portato ad una selezione dei compro oro, privilegiando quegli operatori che hanno acquistato oro usato ai prezzi più alti, al contrario di alcuni che avevano puntato su una condotta aziendale più speculativa proponendo prezzi di acquisto dell’oro inferiori approfittando del periodo di boom e dell’iniziale poca conoscenza di questo nuovo settore da parte delle persone che avevano deciso di monetizzare il valore dei propri ori.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.