L’ammodernamento degli ascensori negli edifici storici, una scelta conveniente

Vano di un ascensore

Stando agli ultimi dati a disposizione, oggi in Italia sono operativi più di novecentomila ascensori: un vero e proprio record in Europa e, sino a non molto tempo fa, un primato a livello mondiale. Oggi lo stato con il maggior numero di ascensori è infatti la Cina, protagonista di una enorme espansione edilizia, ma lo storico sorpasso sull’Italia è avvenuto solo nel 2013.

Avremo anche il secondo parco ascensori più grande del mondo ma purtroppo… si tratta anche di uno dei più “vecchi”! È stato infatti calcolato che più del 60% degli impianti elevatori italiani è stato costruito due decenni fa e, di questi, almeno il 40% ha più di trent’anni di attività alle spalle (Fonte: ANIE/AssoAscensori).

A tutti sarà capitato di salire su un ascensore obsoleto nell’estetica e nella funzionalità (scossoni, cigolii, lentezza…), rovinato dal passare del tempo e magari anche compromesso da atti di vandalismo. Se per l’utente non è esattamente piacevole viaggiare a bordo di uno di questi impianti, anche chi ne deve pagare la manutenzione e la riparazione non ha molto di cui sorridere!

Gli impianti vecchi tendono infatti a guastarsi con maggior facilità e richiedono interventi tecnici più frequenti per poter essere mantenuti in condizioni ottimali di funzionamento; per questo motivo, quando i costi di queste “attenzioni” diventano troppo onerosi, è bene fare due conti e cercare di capire se non è il caso di effettuare un intervento di natura ben più radicale (e risolutiva) come la modernizzazione dell’impianto.

Specialista nel rimettere a nuovo ogni tipo di ascensore, rendendolo più performante ed affidabile e adeguandolo alle vigenti normative in materia di sicurezza, è Farma Ascensori srl che con la sua certificazione ISO 9001 è una vera e propria garanzia di qualità del lavoro svolto.

Scopri di più sull’ammodernamento ascensori eseguito dagli esperti Farma collegandoti al sito internet farmaascensori.it.

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.