Cucine moderne e in arte povera


Mentre nella cucina moderna si può immaginare ad occhi chiusi di essere all’interno di una navicella spaziale all’avanguardia, in quanto offre una vasta gamma di scelta, da quella super tecnologica a quella essenziale, senza tralasciare nulla al caso.

Infatti al giorno d’ oggi le cucine in stile moderno vengono studiate al limite della perfezione per agevolare il più possibile il lavoro casalingo della donna che tra i vari impegni quotidiani ha ben poco tempo da dedicare al menage familiare. Cucina e cuore di casa. Con una cucina in arte povera troverai l’atmosfera generosa e personalizzata.

Una semplicità studiata,una oasi di silenzio dentro un mondo cittadino sempre agitato la scoprirai  in cucina moderna. Cosi si giustificano l’esistenza  da una  offerta variata di mobili di cucina.

Qualunque scelta farebbe, pensate che la cucina e l’espressione reale dal nostro modo di vivere.

Scelta importante quella della cucina, perchè per la maggior parte degli italiani essa rappresenta il locale della casa dove si trascorrono il maggior numero di ore.

Se dobbiamo comprare una cucina la prima domanda che ci verrà in mente sarà: Cucina moderna o in arte povera?
1) Tenete presente i vostri gusti, se adorate tutto ciò che è moderno e ultra tecnologico non potrete mai scegliere una cucina in arte povera, viceversa se amate tutto ciò che è antico o un pò retrò;
2) tenete presente l’arredamento della casa, se la vostra abitazione è in stile barocco o interamente arredata con mobili d’epoca sarebbe ottimale una cucina in arte povera, quella moderna diventa un passo azzardato e trasformerebbe la stanza in un locale completamente diverso dal resto della casa.

La cucina è l’anima della casa; il meno formale degli ambienti ed il più affettivo, dove ricevere qualcuno significa accoglierlo, farlo entrare nella propria “casa”.
Per fare una buona cucina, va da sé, bisogna avere una buona cucina. Ovvero una cucina in grado di supportare ogni necessità, da chi la usa da solo a chi cucina per una famiglia numerosa.

La cucina in arte povera richiama le baite in montagna, le fattorie, le case dei contadini, ovvero un mondo rurale, scomodo, lontano dalle abitudini contemporanee.
Si possono trovare cucine moderne per ogni tasca, senza dover rinunciare alla qualità o al design e si possono disegnare nei minimi dettagli, secondo i nostri spazi, i nostri movimenti, i nostri capricci: chi ha sempre sognato una cucina con penisola, troverà ogni modello e ogni forma possibile, che invece preferisce una cucina minimalista si limiterà a scegliere i mobili essenziali.

Un primo avvicinamento all’agognata cucina ideale (oltre al gusto personale) è certamente l’attenta valutazione dello stile della casa e dell’arredamento già scelto, dato che l’accostamento di moderno e arte povera non risulta sempre vincente. Difficilmente, una cucina in arte povera sarà congeniale ad un’abitazione ultramoderna, come una cucina moderna potrebbe non essere in sintonia con l’atmosfera raccolta di una casa in stile o in arte povera.

Le cucine moderne sono caratterizzate dall’uso di materiali quali laminati colorati, acciaio e legni chiari, con finiture decise e ben definite. In una cucina simile, gli elettrodomestici vengono schermati da pannelli di legno che nascondono le superfici troppo lucide e “spaziali” degli elettrodomestici odierni, che potrebbero stonare un po’ con lo stile retrò della cucina.
Dal punto di vista della manutenzione, le cucine moderne, grazie all’uso di materiali appunto “moderni” si rivelano più facilmente trattabili senza dover necessariamente ricorrere all’uso di prodotti specifici.

La scelta fra una cucina moderna e una cucina in stile non è dunque così semplice, deve essere ben ponderata, dato che i fattori che interferiscono nella valutazione sono numerosi. Ricapitolando, per orientarsi nella scelta della cucina giusta, bisogna tenere conto soprattutto dello stile che regna nel resto della casa, in maniera tale da non creare contrasti sgradevoli, e poi fare attenzione al diverso impegno di manutenzione che richiedono due cucine caratterizzate da elementi completamente diversi.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.