Il Fai da Te in Italia ha un nome: Bricoportale


Bricoportale è uno dei maggiori siti italiani dedicati al fai da te. La home del portale si presenta con un’ampia immagine di presentazione di contenuti sulla sinistra, un box con i prodotti consigliati sulla destra, uno spazio dedicato all’acquisto di riviste ed almanacchi ed in basso gli articoli in primo piano accanto ad una sezione dedicata ai progetti degli utenti. Bricoportale permette inoltre la ricerca di attrezzature, aziende e fornisce agli utenti un’enciclopedia che illustra in ordine alfabetico il significato di numerosi strumenti e termini con cui chi si affaccia al mondo del fai da te deve familiarizzare.

Il sito ha l’utilissimo box di ricerca tramite parola chiave ed un menù con sette sotto-categorie specifiche dedicate a differenti settori: bricolage, giardinaggio, ristrutturare casa, arredamento, bricoYoung, centri Brico e shopping, che andremo ad analizzare singolarmente.
Cliccando sulla categoria “Bricolage”, entreremo nello specifico di questa tematica accolti da uno slide di immagini cliccabili che fanno riferimento agli articoli in primo piano; questi articoli sono sottoposti alle valutazioni degli utenti che possono lasciare un commento e votare la validità del contenuto con delle stelline qualità che arrivano ad un massimo di dieci.
In alto, sotto il menù principale che indirizza alle diverse categorie, troviamo un sotto-menù a tendina che conduce a nuovi contenuti; nel caso del bricolage ad esempio è possibile accedere ad articoli riguardanti la manutenzione, il riciclo creativo, idee salva-spazio eccetera.

Gli articoli, che sono sempre sottoposti alle valutazioni degli utenti tramite il sistema delle stelline e la possibilità di commentare, sono esposti in maniera chiara e la comprensione delle istruzioni è facilitata dalle immagini che illustrano le istruzioni e gli step da seguire un passo alla volta. Nel genere “Bricolage” troviamo anche consigli utili riguardanti la manutenzione e la riparazione di automobili, moto e biciclette. Passando nella sezione “Giardinaggio” invece troveremo consigli riguardanti la coltivazione dell’orto, di piante e fiori di vario tipo; piante grasse, piante da appartamento, piante da giardino ed alberi; anche in questo caso tutte le aree specifiche sono raggiungibili tramite il sotto menù a tendina, una piccola sezione dedicata agli animali trova spazio in questo settore, si tratta di consigli riguardanti l’allevamento di api, lumache e galline.

La terza categoria è probabilmente una delle più utili perché riguarda la ristrutturazione della casa e contiene tutorial di vario tipo: da come installare un condizionatore d’aria, a come isolare termicamente un garage. Anche in questo caso, le immagini dei vari passi da seguire insieme ad istruzioni semplici ed intuitive consentono all’utente di orientarsi e fare riferimento ad una guida pratica durante la realizzazione dei vari lavori. Il sotto-menù a tendina ci permette di passare dalle istruzioni riguardanti la casa a quelle riguardanti gli esterni, il riscaldamento, le serrande passando per informazioni sulle normative, l’architettura e la bioedilizia.

L’area “Arredamento”, invece, è quella più visitata anche dagli estranei del mondo dei fai da te; riguarda infatti soprattutto gli aspetti estetici, i prodotti per la casa, la mobilia, gli arredi per il bagno e per la cucina oltre ad elargire consigli pratici relativi a come sfruttare al meglio gli ambienti usufruendo ad esempio di soppalchi e ricorrendo a stratagemmi vari.

La sezione “BricoYoung” è dedicata soprattutto ai più giovani ed in senso più ampio ai creativi, contiene infatti istruzioni per realizzare piccole opere di bricolage riguardanti soprattutto le attività ludiche e l’intrattenimento: sono guide per dare vita a giocattoli e modellini con le nostre mani quelle che troveremo in questa sezione del sito.

La penultima area del menù a tendina è un aiuto per procurarsi i materiali necessari per i lavori di bricolage, la sezione questa volta non contiene articoli o tutorial, bensì una mappa dell’Italia divisa per regioni, queste sono cliccabili per avere accesso ad una lista dei rivenditori di materiali per il fai da te, in più sul lato destro troveremo consigli per possibili acquisti da effettuare comodamente da casa, con un semplice click.

Per sbizzarrirsi senza limiti con lo shopping virtuale, arriviamo proprio all’ultima categoria che è dedicata proprio agli acquisti in rete: in alto a sinistra un box di ricerca prodotti consente di effettuare una selezione specifica mentre sul lato destro troviamo un’anteprima dei prodotti che possiamo visualizzare in base alle nostre priorità: in base alla popolarità del prodotto, in base alla valutazione media che è stata fornita dagli utenti, in base alle novità, dal prezzo più caro al più economico o viceversa.
Sotto il box di ricerca del prodotto per parola chiave troviamo invece una lista di categorie cliccabili ed ancora più in basso la possibilità di scegliere di filtrare la ricerca in base alle marche dei prodotti.

Infine, nella fascia inferiore del sito, accessibile da qualsiasi categoria, la possibilità di accedere ad ulteriori aree riguardanti principalmente gli autori del sito, i contatti, la pubblicità, le icone collegate alle pagine dei social network di Bricoportale e soprattutto la possibilità di chiedere consigli pratici ad un esperto del sito che risponde alle domande più originali ed interessanti degli utenti.

In sintesi questo sito contiene praticamente qualsiasi cosa possa servire a chi è interessato ad affacciarsi o approfondire la conoscenza del mondo del bricolage e rappresenta probabilmente il portale più completo italiano sull’argomento, non a caso è tra i primi risultati nei motori di ricerca del web se si digita la parola “Bricolage”. Una tappa necessaria per chi è in cerca di progetti da realizzare nel tempo libero.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.