La formula vincente per migliorare l’interazione del tuo stand fieristico

La formula vincente per migliorare l'interazione del tuo stand fieristico

Lo scopo del coinvolgimento dei visitatori, quando si partecipa ad un evento fieristico con il proprio stand, è quello di generare il massimo del ritorno sugli investimenti con la creazione di interazioni memorabili positive con il pubblico.

Come si fa a trasformare il vostro stand espositivo in uno strumento così potente in grado di generare il massimo dell’engagement?

Esiste una formula vincente che spiega come fare, fatta di vari fattori in grado di stimolare al massimo l’interazione del pubblico.
 

Creare contenuti coinvolgenti

L’elaborazione di contenuti per catturare l’immaginazione dei visitatori, in grado di lasciare un ricordo duraturo nella mente delle persone, dovrebbe essere guidato dai vostri obiettivi e dagli interessi del pubblico.

Se il vostro obiettivo è quello di educare i potenziali clienti, il contenuto deve essere chiaro, conciso e facile da digerire. In questo modo il visitatore, una volta lasciato il vostro stand in fiera, ricorderà molto più facilmente le funzioni base oppure i vantaggi del vostro prodotto.

Se la vostra intenzione è quella di recuperare contatti oppure di generare vendite, il contenuto creato dovrebbe essere in grado di attirare il maggior numero di visitatori possibile, in target con ciò che vendete.

Per sviluppare o rafforzare rapporti con nuovi clienti o con clienti esistenti, bisogna pensare a realizzare contenuti premianti in grado di stimolare l’effetto ricompensa, ad esempio coupon, buoni sconto e omaggi.

L’idea principale alla base della creazione di contenuti coinvolgenti è quella di creare una esperienza unica e memorabile in grado permanere a lungo nella testa delle persone così da svilupparsi anche fuori dai confini dell’evento.
 

Strumenti emozionanti

Non importa quanto sia grande lo stand o la campagna promozionale in atto durante l’evento, per avere successo è necessario che si utilizzino strumenti in grado di stimolare al massimo coinvolgimento e l’interazione dei visitatori.

 

Si possono utilizzare sia strumenti fisici che digitali, dai classici opuscoli studiati e realizzati appositamente sino a creare dei veri e propri centri media multimediali con l’uso delle nuove tecnologie come la realtà aumentata o virtuale per immergere i visitatori in un ambiente stimolante unico.

Le persone sono sempre incuriosite dalle nuove tecnologie, utilizzarle al meglio stimola entusiasmo e quel potenziale effetto che spinge i visitatori al desiderio di provare qualcosa di nuovo, diverso, innovativo, basti pensare all’ascesa dei video wall interattivi, della realtà virtuale, degli ologrammi o della realtà virtuale.

Tuttavia gli strumenti che generano questa sorta di eccitazione emozionale non sempre sono in formato digitale o devono sfruttare l’ultima innovazione tecnologia, lo stesso stimolo può essere creato altrettanto facilmente tramite piattaforme puramente fisiche.

Le regola principale per lo scegliere gli strumenti di coinvolgimento deve essere quella di pensare nell’ottica di essere rilevanti per l’esperienza che si desidera fornire al pubblico.
 

Partecipazione del pubblico

Definiti i contenuti, scelti gli strumenti giusti, il terzo ingrediente fondamentale è l’interazione con il pubblico che crea l’esperienza memorabile, parliamo in questo caso del rapporto faccia a faccia tra le persone, lavoriamo quindi sul livello di empatia.

Nel corso di una fiera, ogni visitatore potrebbe avere decine di conversazioni diverse con altrettante attività ed aziende, di queste, molto probabilmente, ne ricordano al massimo 4 o 5: quelle che li hanno colpiti di più.

Quindi lasciare che i visitatori che entrano nel vostro stand possano godere dello spazio che avete messo a disposizione, fateli immergere nel mondo virtuale che avete creato, lasciate che si immedesimino e che si godano l’esperienza, solo dopo questo potete pensare di coinvolgerli in conversazioni, al massimo potete guidarli ed aiutarli voi stessi, ma senza forzare la mano.

Più divertente e piacevole è l’interazione, più alta è la probabilità che il visitatore si ricorderà di voi.
 

Dolce successo

Con questa formula è possibile creare il massimo del coinvolgimento con i visitatori offrendo loro una esperienza positiva e memorabile.

Questa pietra miliare del marketing fieristico efficace dovrebbe aiutarti a trasportare le persone verso i tuoi obiettivi e vedere un chiaro ritorno sugli investimenti per il budget investito.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.