Psicologo: il suo lavoro


Molta gente, ancora oggi, è convinta che chi va dallo psicologo è un pazzo, uno che “non sta bene con la testa”; frequentemente sento dire: “devo essere forte, ce la posso fare da solo”, oppure “ la mia famiglia mi sta accanto, mi ascolta, mi capisce”, o ancora “non sono un pazzo, non ho bisogno dello psicologo”.

Ma, ahimè, tutti avremmo bisogno dello psicologo, perché purtroppo, la società in cui viviamo pretende tanto e quotidianamente siamo sottoposti ad uno stress mentale e fisico che, protratto nel tempo ci fa avere la sensazione di non riuscire più a gestire tutto. La famiglia è, senz’altro, una risorsa fondamentale ma non può aiutarci… può ascoltarci, sostenerci, ma non può fornirci gli strumenti per affrontare il nostro problema. 

Lo psicologo non risolve il problema, lo psicologo fornisce al paziente gli strumenti per affrontare il problema…e lo fa senza giudicare, senza fornire risposte … perché non esistono risposte giuste o sbagliate; lo psicologo si mette nelle condizioni di ascoltare, è una guida, un punto fermo in un momento in cui si ha la sensazione di non avere nessun punto di riferimento. 

E allora partiamo proprio da qui: chi decide di andare dallo psicologo non è un pazzo, un malato di mente ma è una persona che davvero si vuole bene, una persona che vuole VIVERE e vuole farlo nel migliore dei modi. Nella società odierna è inevitabile essere sopraffatti da mille richieste e da una grande varietà di stimoli, di conseguenza è umano “perdersi”: e allora fermiamoci, rispettiamo la nostra sofferenza e diamoci la possibilità di imparare a rapportarci in modo differente alle difficoltà.

Psicologi non si nasce, perché mi capita di sentire anche questo! Psicologi si diventa … Il rapporto terapeuta-paziente deve essere basato sulla stima, sulla fiducia, sull’ascolto, sul rispetto della sofferenza; lo psicologo deve insegnare al paziente ad affrontare le difficoltà, l’imprevisto, deve insegnargli la flessibilità del pensiero. 

Chi va dallo psicologo non è un pazzo, ma è colui che davvero ha deciso di vivere, di essere felice!

Scritto da Psicologo e Psicoterapeuta Maria Teresa Lenoci

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.