Rimini città solare


40 impianti fotovoltaici sono stati installati sugli edifici pubblici del Comune di Rimini: è una delle attività dal progetto “Rimini città solare” che ha reso la provincia della Riviera Romagnola una delle più ecologiche in Italia.

La città ha aderito pienamente alla campagna dell’Unione Europea per lo sviluppo dell’energia sostenibile e ha stanziato ben 3 milioni di euro per il “verde” fotovoltaico.
Grazie alla realizzazione di 40 impianti sono stati risparmiate ben 650 tonnellate di CO2, ovvero quelle sostanze nocive alla salute dell’uomo e all’ambiente.
Oltre alla riduzione del 20% delle emissioni, l’iniziativa comporta, quindi, anche un aumento del contributo fornito per l’energia rinnovabile e un aumento dell’efficienza energetica, entro il 2020.

Ma Rimini non è estranea a questo tipo di attività, infatti grazie al progetto europeo BELIEF, con la campagna a favore del solare termico intitolata “Una fetta di cielo conviene!” oltre 700 mq di pannelli solari termici sono stati installati sugli edifici privati, in appena due anni.
L’assessore alle Politiche Ambientali ed Energetiche del Comune di Rimini ha, infatti, affermato che già sono diversi i progetti “verdi”sviluppati dalla città di Rimini per rendere l’ambiente più sano e ridurre, in modo considerevole, gli sprechi.

Le attività previste per la prima fase del progetto “Rimini città solare” prevedono, in generale, oltre l’installazione di impianti fotovoltaici sugli edifici pubblici del Comune, anche sulle scuole primarie e la riduzione del consumo elettrico della PA del 15-20%.

La seconda fase si concretizzerà nell’estensione del progetto inizialmente dedicato alle strutture pubbliche, a quelle dei privati cittadini.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.