Risparmiare con un impianto fotovoltaico


Grazie all’incentivo statale del Conto Energia, le soluzioni per realizzare un impianto fotovoltaico sono sempre più convenienti.

Sono diversi i vantaggi di cui potranno beneficiare le aziende che decideranno di installare un impianto fotovoltaico. Prima di tutto, l’assenza di qualsiasi tipo di emissioni inquinanti; un risparmio dei combustibili fossili; una notevole riduzione delle spese in quanto i costi di manutenzione saranno ridotti al minimo e si avrà inoltre la certezza di avere un sistema assolutamente affidabile in quanto non esistono parti in movimento (è stimata una vita utile degli impianti superiore a 25 anni). Infine, si avranno vantaggi in termini ambientali e di immagine.

L’obiettivo del Conto Energia è quello incentivare gli utenti ad installare nella propria azienda, di piccole o grandi dimensioni, un impianto fotovoltaico. Grazie a questi impianti ciascun utente potrà trasformare la propria industria in una piccola centrale elettrica, che utilizzerà il sole come principale fonte. L’energia solare è una fonte gratuita, inesauribile ed assolutamente non inquinante. Esistono due tipologie di impianti destinati al fotovoltaico: quelli stand alone, cioè autonomi e quelli invece collegati con la rete elettrica pubblica in parallelo: solo per questi ultimi è possibile richiedere l’incentivo Conto Energia.

Sfruttando i finanziamenti fotovoltaico, i proprietari delle aziende potranno recuperare i capitali utilizzati per realizzare l’impianto durante gli anni di funzionamento, ottenendo così consistenti risparmi sulla bolletta elettrica. Per installare un impianto fotovoltaico, basta avere a disposizione capannoni, tetti, terreni o altre aree disponibili sui quali verranno applicati i pannelli.
Per scoprire quanto potresti risparmiare con un impianto fotovoltaico, visita il sito! Sarai ricontattato al più presto!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.