Ristorante Otranto: cosa mangiare in Salento

pasticciotto

Ogni ristorante a Otranto ti permette di poter vivere un’esperienza unica, data dal fatto che si è in un centro storico, pieno di monumenti da ammirare, il mare e la spiaggia.

Ogni ristorante a Otranto offre una gran quantità di servizi ed una varietà di piatti tipici da poter gustare ed assaporare magari all’aperto con un bel tramonto, ed ammirando il mare e l’orizzonte in lontananza con le bellezze della città che fanno da cornice ad un momento catartico.

Ma oltre alla location che sicuramente è una delle più belle in Italia e non solo, anche la cucina tipica del Salento è una cucina che si rifà a quella mediterranea ed è, quindi, piena di sapori, poichè si utilizzano spezie di vario tipo per insaporire le pietanze. Di seguito puoi trovare  alcuni dei piatti tipici che sicuramente trovi in un ristorante salentino.

Impepata di cozze è uno dei piatti più semplici da preparare e grazie  alla sua versatilità: può essere servito come antipasto ma anche come secondo di pesce.

Ricetta: Sbuccia e trita due spicchi d’aglio, trasferisci le conchiglie in una grossa pentola, unisci l’aglio, un bicchiere di vino bianco e 4-5 cucchiai di olio extravergine d’oliva, copri l’impepata di cozze con un coperchio e cuoci su fiamma alta per 3-4 minuti finché tutte le valve si sono aperte. Aggiungi del prezzemolo tritato e del pepe nero.

Tagliolini zucchine e gamberetti, la dolcezza di questi elementi lo rende uno degli abbinamenti più buoni ed amati di sempre. La pasta con zucchine e gamberetti è uno dei grandi classici della cucina italiana La ricetta prevede l’aggiunta di un pizzico di zafferano per dare un sapore più deciso e un tocco di colore al piatto.

Preparazione: Elimina il guscio dalle code dei gamberi poi lavale, asciugale e tagliale a tocchetti. Lava le zucchine e tagliale alla julienne. Sbuccia e schiaccia l’aglio, soffriggilo nel burro in una padella capiente e poi eliminalo. Aggiungi i gamberi e cuoci per un minuto, mettici un pizzico di sale, bagna con il brandy e lascialo evaporare a fuoco medio. Togli i gamberi dalla padella e tienili in caldo, nel frattempo versa in padella le zucchine tagliate, aggiungi una presa di sale e cuocile per 3-4 minuti. Poi rimetti nella padella i gamberi. Prepara i “tagliolini” e uniscili al condimento di gamberi e zucchine. Fai saltare per 2-3 minuti su fiamma vivace, insaporisci con l’erba cipollina tagliuzzata e servi in tavola.

Gli involtini di melanzane sono farciti con un classico ripieno di prosciutto cotto e caciocavallo, un cuore sfizioso che è già tutto un programma… conditi con un delizioso sugo di pomodoro e cotti in forno, saranno irresistibili. Un piatto semplice e veloce da realizzare, servito come antipasto o come un ricco contorno.

Ovviamente in un buon ristorante a Otranto non mancheranno mai i piatti tipici come le pittule, le crocchette, le sagne ‘ncannulate, la pasta fatta in casa, arrosto misto, pesce arrostito, zuppa gallipolina, ciceri e tria, muersi fritti, fave e cicorie, pezzetti di cavallo al sugo, turcinieddhri, parmigiana di melanzane e come dolce sicuramente il pasticciotto ed i mustazzoli.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.