Sbiancamento denti: come avere un sorriso più bianco


Lo sbiancamento dei denti è un trattamento che consente di restituire il bianco naturale dei denti.

Le cause più frequenti dell’alterazione del colore sono dovute, in modo particolare, al consumo di cibi e bevande come il caffè, the, liquirizia e cioccolata oppure all’assunzione di antibiotici come le tetracicline.

Oggi è possibile riacquistare un sorriso bianco e brillante in breve tempo grazie a tecniche odontoiatriche innovative.

Quali sono i metodi utilizzati per sbiancare i denti?

Bisogna fare una distinzione tra le tecniche professionali e sistemi “fai da te”.

Entrambi i metodi prevedono una visita preliminare per valutare lo stato di salute orale al fine di accertare la presenza di eventuali controindicazioni al trattamento e per stabilire il metodo più adeguato da adottare.

Le tecniche professionali di sbiancamento denti a Perugia vengono eseguite direttamente presso lo studio dentistico sotto controllo di un odontoiatra. In questo caso vengono utilizzati agenti sbiancanti ad alta percentuale di perossido di carbammide, attivati da una luce laser, che sono in grado di schiarire il colore dello smalto dei denti che col passare del tempo subiscono discromie e pigmentazioni.

Per il trattamento domiciliare, invece, il dentista Perugia consegna al paziente delle maschere individuali ricavate dal calco in gesso delle impronte dentali all’interno del quale viene inserito il gel contenente il principio sbiancante. Grazie a queste procedure, si può ottenere un sorriso smagliante nel giro di pochissime sedute.

L’effetto sbiancante dura per anni. Tuttavia i fumatori e coloro che consumano sostanze che macchiano i denti potrebbero aver bisogno di “sedute di rinforzo” di sbiancamento dentale circa ogni due anni.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.