Come scegliere una buona tenda da sole in città per gli spazi aperti

tenda da sole

Nonostante sembrasse che le piogge non avessero intenzione di lasciare spazio al sole ed alle belle giornate, l’estate, con il suo tipico caldo afoso, è arrivata puntale anche quest’ anno.

In questa stagione, un elemento fondamentale dell’ arredamento per esterni è sicuramente una buona tenda da sole, ideale, se non indispensabile, per gli spazi aperti.

Scegliere, tra gli innumerevoli modelli proposti sul mercato, però, non è sempre semplice come si potrebbe immaginare: i colori, le fantasie e la tipologia di struttura sono, spesso, causa di indecisione.

 

Per procedere con la scelta dell’opzione migliore, e che meglio risponde alle proprie personali esigenze, è fondamentali porsi una principale domanda: le tende da sole, dove devono essere installate?

 

Le principali case produttrici di tali elementi, infatti, prevedono diversi modelli che si sposano perfettamente con ogni soluzione; che vengano esse installate presso un balcone, ma anche posizionato in concomitanza di gazebi, per riparare dai raggi solari.

Tutti i modelli di tende, atte a riparare dall’ esposizione al sole, per ambienti esterni, vengono prodotte in un particolare materiale: il tessuto impiegato, infatti, non solo garantisce la prevenzione delle macchie e della sporcizia, normalmente causate dalle intemperie, ma vantano proprietà idrorepellenti e filtranti dei raggi UVA, dannosi per la pelle.

 

E’ importante ponderare accuratamente anche la tipologia di struttura da scegliere: esse possono essere manuali o automatiche; ognuna viene sottoposta a scrupolosi collaudi, onde evitare problemi legati alla sicurezza.

Ultimo, ma non per importanza, è il lato estetico delle tende da sole adatte agli ambienti aperti: nonostante, spesso, possa sembrare una frivolezza di poco conto, è molto importante considerare il contesto in cui, l’ elemento, verrà inserito. In grandi condomini, ad esempio, sarà necessario mantenere una fantasia uniforme per tutte le tende; le tonalità neutre, magari caratterizzate da discrete linee verticali, metteranno d’ accordo tutti gli inquilini.

Per i clienti più esigenti, che non hanno vincoli, invece, sono disponibili tessuti in diverse fantasia: dall’elegante monocromatico, allo sbarazzino liberty, passando per il contemporaneo.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.