Ad ogni Scuola di Psicoterapia il suo approccio, ecco l’APC di Roma


Disagi psicologici come insicurezza, incapacità di prendere decisioni o iniziative e che inevitabilmente incidono sulle relazioni nell’ambito della famiglia, lavorativo o sociale, rientrano di diritto nel campo della Psicoterapia. E più in generale, problemi quali ansia, depressione, disturbo bipolare, disturbo ossessivo-compulsivo, dimorfismo corporeo, fobie, attacchi di panico, sono oggetto di studio della Scuola di Psicoterapia.

 

Questione di orientamento

Non è facile capire quale sia lo psicoterapeuta “giusto” da interpellare, poiché ogni disturbo richiede un determinato approccio. Infatti, le Scuole di Psicoterapia non sono tutte uguali, ma variano in base all’orientamento:
– Psicoanalisi Psicodinamica
– Psicodramma
– Psicosomatica
– Psicoterapia Costruttivista
– Psicoterapia Funzionale
– Psicoterapia Integrata
– Psicoterapia Transculturale
– Terapia Immaginativa
– Terapia Strategica
Qualunque sia il suo orientamento, la Psicoterapia può scatenare sentimenti negativi nei confronti del terapeuta, il quale non sempre riesce a percepire l’importanza/ efficacia di un eventuale cura.

 

La Scuola di Psicoterapia cognitivo-comportamentale

Una Scuola di Psicoterapia molto popolare è quella con orientamento cognitivo comportamentale, volta a curare i disturbi dell’umore come ad esempio depressione, ansia, stress, ipocondria, disturbi del comportamento alimentare, insonnia, bassa autostima, disfunzioni sessuali, ecc… A differenza di altri disagi, qui il malessere non deriva direttamente da una situazione esterna o dall’inconscio, o ancora da un’esperienza traumatica del passato. Il problema sorge piuttosto dall’interpretazione della realtà secondo schemi mentali negativi che lo circonda e dalla conseguente incapacità di affrontare ogni situazione nel giusto modo.

Ad ogni modo, quando si avverte una sofferenza psicologica continua, non riuscendo così ad avere un rapporto sereno con gli altri e soprattutto con se stessi, e vivendo in una sgradevole condizione di disagio, lo psicoterapeuta è quello che ci vuole. Egli si impegnerà nella cura dei sintomi psicopatologici, le disarmonie della personalità e delle relazioni, analizzando approfonditamente le motivazioni sottese a tali disagi.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.