Snowboard di fine stagione, dove surfare fino ad aprile inoltrato


La stagione invernale ancora non si è chiusa, ed è forse questo il periodo in cui gli appassionati di tutti gli sport invernali (sci, fondo e snowboard) riescono a trovare più soddisfazione. Saranno soprattutto coloro che sono attratti dal surf sulla neve, in questi giorni a cercare le offerte più interessanti, e i motivi sono diversi. Le piste sono meno affollate (e permettono qualche acrobazia in più), il freddo meno pungente, e il divertimento si amplificherà a dismisura sulla neve fresca.

Ma dove andare a surfare fino alla fine della stagione?. Molte sono le piste (alcune riservate solo alla tavola da neve) che fino alla fine di marzo permettono un divertimento senza limite. Quasi tutte sono concentrate nell’ambiente alpino in generale, e sulle dolomiti in particolare e con una semplice ricerca sul web si ha la possibilità di prenotare settimane bianche a prezzi molto vantaggiosi, prezzi che fino a qualche settimana fa erano impensabili.

Campiglio, la Val di Sole, la Val di Fassa, Andalo Pinzolo sono alcune delle località in cui l’attenzione per lo sciatore è ai massimi livelli, e in cui l’inverno fino a marzo inoltrato, regala abbondanti nevicate quasi ogni giorno. La neve fresca è infatti un requisito particolare soprattutto per lo snowboard, se da un lato, infatti, gli sci permettono di divertirsi anche con neve artificiale (quella sparata dai cannoni per intenderci), il massimo divertimento sulla tavola è assicurato solo da neve fresca e soffice, neve proveniente da nevicate naturali, cosa che nell’arco alpino sono assicurate fino all’inizio di Aprile.

La Val di sole ad esempio offre storicamente un ambiente ottimale in questo periodo, ubicata in trentino con le sue 150 km di piste (su cui operano oltre 60 impianti di risalita) riesce a garantire un ambiente ideale soprattutto per via della morfologia del luogo, le piste ubicate in Val di sole sono tutte particolarmente idonee alla pratica dello snow, e sono adatte a tutti i livelli dell’amante degli sport invernali. Su di esse si può provare finanche l’ebbrezza dello sci in notturna, visto che alcune piste, cosa più unica che rara, posseggono un impianto di illuminazione che garantisce un ottima visibilità anche con il buio. Nella Val di Sole è possibile inoltre frequentare corsi ad hoc per qualsiasi attività invernale e si potrà procedere, senza problemi al noleggio delle attrezzatura (tavole da snowboard, scarponi e attacchi da snowboard: per farti un’idea, visita il sito ufficiale Northwave).

Anche ad Andalo (Trento) i battenti dell’attività invernale chiuderanno sicuramente dopo pasqua (che quest’anno cade il 5 Aprile), il comprensorio sciistico è ubicato ad oltre 1400 metri e le previsione di neve, per questa parte della stagione, garantiscono neve fresca e divertimento fino a primavera inoltrata. D’altronde per essere sicuri di trovare neve basta evitare le stazioni ubicate a quote più basse (ad esempio Lavarone o Brentonico). Per il resto basta una tavola e l’attrezzatura di sicurezza (soprattutto per chi è intenzionato ai fuori pista) e il divertimento è sicuramente assicurato.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.