Soluzione salvaspazio: arredare con le pareti attrezzate.

Q40304_HD_00.tif 001

Se vi trovate a dover arredare un salotto di piccole dimensioni e avete bisogno di una soluzione pratica, l’impiego di pareti attrezzate potrebbe essere quello che fa al caso vostro. Infatti non sarà più necessario pensare a tutti i mobili da salotto, ma sarà sufficiente trovare la giusta collocazione per vani, pensili, e prevedere spazi contenitivi utili, tutto su un unico muro. Una parete attrezzata è perfetta sia per abitazioni di piccole dimensioni, che per abitazioni più grandi.

E’ un mobile trasformista e ha come scopo principale quello di ottimizzare lo spazio, e organizzarlo grazie ad un elemento d’arredo che crei continuità con il resto della stanza.

Di solito, la parete attrezzata serve per sostenere il televisore o altri apparecchi elettronici collegati. La televisione viene appoggiata su contenitori di varia natura, come basi a terra o sospese dotate di cassetti, mobiletti o credenze. Oppure applicate a pannelli fissi, estraibili e orientabili.

 

Se la vostra casa è piccola.

In abitazioni di dimensioni ridotte la parete attrezzata si svilupperà in verticale, per utilizzare il maggior spazio possibile.
Inoltre, se il vostro salotto è già in parte arredato, è necessario che la vostra parete attrezzata rispetti gli arredi presenti.
Potrà essere più completa, ovvero dotata di mensole, di una libreria, cassettoni, pannello porta tv, ed eventualmente di un tavolo integrato e sedie pieghevoli. Pochi semplici pezzi e il vostro soggiorno avrà un aspetto moderno e soprattutto funzionale.

 

Sviluppo verticale.

Se la stanza che avete bisogno di arredare è piccola, il vostro arredo dovrà necessariamente svilupparsi in verticale, su un’unica parete. Potrete quindi divertirvi a combinare pensili. I vani potranno essere a vista, o a giorno, oppure chiusi con ante a battente, a ribalta o scorrevoli.
Non solo salotto, comunque. Le pareti attrezzate possono essere utili per arredare anche uno studio o una stanza da lavoro, soprattutto per tutte quelle persone che sono abituate a lavorare da casa propria.

 

E voi, cosa ne pensate?

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.