Stazione di ricarica automatica per impianti di aria condizionata


Molte autofficine offrono un servizio di stazione ricarica automatica per impianti di aria condizionata auto e veicoli commerciali.
Lo fanno per mezzo di macchine che si caratterizzano per praticità, velocità e affidabilità, in quanto riescono a definire in modo esatto il refrigerante da inserire nell’impianto A/C attraverso il display digitale.

In virtù di una normativa CEE, dal primo gennaio 2011 tutte le vetture di nuova omologazione devono utilizzare come refrigerante per l’impianto di aria condizionata lo R1234yf. Questo nuovo gas, che ha un impatto ambientale molto ridotto, prenderà il posto del R134a, che potrà comunque continuare a essere utilizzato dalle case costruttrici fino al 2017 sui veicoli di vecchia omologazione.

Ci sarà dunque una lunga fase di convivenza tra i due refrigeranti, a cui i meccanici dovranno conformarsi, dotandosi di due diverse stazioni oppure di un’unica stazione di ricarica e manutenzione che possa operare nel contempo con tutti e due i refrigeranti.

Brain Bee ha introdotto, per prima sul mercato delle stazioni di ricarica dell’impianto di aria condizionata, l’innovativa tecnologia a iniezione volumetrica che permette di dosare nel modo migliore il gas immesso e consente di ottenere un pieno controllo dei costi di esercizio del servizio di ricarica dell’aria condizionata.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.