Ufficio a casa, ecco come fare


Di questi tempi diventa davvero una scelta consapevole quella di “portare l’ufficio a casa”. Si parla tanto di crisi quindi sono molte le persone che riescono ad organizzare in modo davvero congeniale il proprio ufficio a casa.

Ovviamente parliamo anche di un grande risparmio, come prima cosa si abbattono i costi dell’affitto e secondariamente aumenta anche il tempo di lavoro, in effetti lavorare a casa significa risparmiare gli oneri dei vari spostamenti, quindi le spese della benzina e dei pranzi fuori casa, ma soprattutto, significa piu’ tempo libero a nostra disposizione e niente orari imposti. Con l’ufficio a casa siamo noi a decidere secondo i nostri reali impegni!

Ovviamente non dobbiamo dimenticare che l’organizzazione è una parte fondamentale per chi vuole davvero avere l’ufficio a casa. Come prima cosa serve una stanza o uno spazio da adibire ed arredare in modo confortevole ed ordinato, questo ci permette sicuramente di risparmiare tempo.

Gli elementi e gli accessori fondamentali risultano essere: una scrivania con lampada a braccio snodabile, un computer, una poltrona e degli armadi o delle scaffalature per contenere tutto il materiale ed i documenti necessari per la nostra attività.

Ovviamente serviranno anche tutte le prese necessarie per collegare il computer o i vari computer che ci permettono di restare collegati con il mondo intero. Se invece si vuole creare un vero home office allora ci si deve mettere nelle mani di veri esperti. Ricordiamo infatti che comfort ed ergonomia sono caratteristiche davvero essenziali.

Non ci dobbiamo nemmeno dimenticare di avere un bagno ben ordinato e ben curato, con gli accessori bagno e la rubinetteria di una certa importanza se dobbiamo accogliere i clienti, sicuramente anche questo particolare denoterà la nostra professionalità nel lavoro e non solo. Non manca quindi una cura meticolosa per lo stile e per gli arredi ad hoc, soprattutto se il nostro ufficio serve ad accogliere i clienti. Fondamentale è anche la scrivania che a seconda dello spazio deve essere il piu’ possibile ampia. Deve essere larga in genere almeno 150 centimetri per accogliere telefono, computer con relativa tastiera e luce da tavolo.

Abbiamo parlato poi di poltrona da ufficio invece che sedia, perchè per la nostra salute è importante una postura corretta, soprattutto quando passiamo molto del nostro tempo seduti. Oggi esistono poltrone per tutti i gusti e le tasche, anche in grado di produrre massaggi rilassanti mentre si lavora, e questo è decisamente uno degli aspetti migliore dell’ ufficio a casa ovvero, poter scegliere!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.