Una settimana a Ibiza


Trascorrere una settimana a Ibiza è il sogno di molti. Visitata annualmente da milioni e milioni di turisti provenienti da tutto il mondo, Ibiza è una città in grado di regalare mille emozioni, non solo notturne. Insomma, un paradiso terrestre da visitare almeno una volta nella vita.

La città di Ibiza, capitale dell’isola, è bellissima ed è situata nella parte orientale dell’isola stessa. E’ ideale per tutti gli amanti del mare e delle belle spiagge, e ne possiede ben 3 tra cui è possibile scegliere: Ses Figueretes, Talamanca e Platja d’en Bossa. Ibiza non è solo una metropoli sinonimo di divertimento, ma è anche ricca sotto il profilo storico e culturale, risentendo, o meglio avendo risentito, dell’influenza di tutti i popoli che l’hanno dominata: dai fenici ai romani, passando per musulmani e cartaginesi. Espressione di questo è il magnifico Dalt Villa, un luogo molto caratteristico che, per la sua grande importanza, è stato anche dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco. Per godere del meraviglioso panorama che si gode da lassù, sarà necessario dedicare almeno un giorno della propria vacanza a una lunga passeggiata lungo le stradine particolarmente anguste che portano a Dalt Villa. Vale comunque la pena perché questo luogo entrerà nel cuore, e vi rimarrà.

Ad una ventina di minuti da Ibiza c’è un altro luogo a cui dedicare almeno un altro giorno della vacanza, la bellissima baia naturale di Sant Antoni. Dotata di spiagge bellissime e con acque limpidissime, è anche tra le principali attrattive per quanto riguarda la vita notturna sull’isola. Proprio qui si trova uno dei locali più rinomati di Ibiza, da non perdere assolutamente, ovvero il Cafè del Mar. Assaggiando cocktail caratteristici, i giovani vi si riuniscono e attendono il tramonto, salutando il sole con un lungo applauso, e dandogli appuntamento per l’indomani.

Altra località caratteristica è Santa Eularia Des Riu. Passeggiando per i vicoli di questa cittadina, si riesce ancora a respirare l’aria che ha fatto grande la storia di questo posto. Grazie alla presenza dell’unico fiume che contraddistingue le Baleari, si poteva produrre farina e, quindi, pane. Rappresentava, in epoca di crisi, la vera e propria ricchezza del paese, per questo sempre soggetto a rapine ed atti di vandalismo, presso i caratteristici mulini. Sempre lo stesso giorno ci si potrebbe dedicare alla visita di un’altra località, Sant Joseph Di Sa Talaia, perfetta per gli amanti del mare. Sono presenti anche spiagge per nudisti e, quindi, ideali per tutti coloro che amano il contatto con la natura in ogni sua forma. Nello stesso paesino vi è la possibilità di passeggiare tra le caratteristiche case bianche dell’isola di Ibiza, assaporando in tutto e per tutto il profumo della natura, con campagne ricche di vegetazione. Molto affascinanti, e quindi da non perdere, sono le chiese di Sant Joseph, in particolare la chiesa di Sant Francesc de S’Estany e la chiesa di Sant Joseph Di Sa Talaia. Per chi ama le grotte, è da visitare la Cava Santa, una grotta che, a 25 metri di profondità, nasconde stalattiti e stalagmiti di sorprendente bellezza.

Una giornata potrebbe essere dedicata al trekking e alle escursioni, visitando le bellezze naturali della cittadina di Sant Joan De Labritja, che si trova poco a nord rispetto alla città di Ibiza. A parte bellissime spiagge amatissime dai turisti per l’estrema cura che le contraddistingue, camminando per le vie del paese ci si può innamorare di panorami mozzafiato che condurranno fino ai piedi dei monti. Nel frattempo, quasi di passaggio, si potranno ammirare bellissime e particolari chiese, in tipico stile architettonico “ibizano”.

Scegliere tra le tantissime spiagge di Ibiza quella che maggiormente fa al caso proprio, sarà davvero un’impresa, in quanto c’è veramente l’imbarazzo della scelta. Ogni esigenza troverà, in questo senso, soddisfazione. Per cercare relax e godersi la tranquillità, ad esempio, Cala Longa è perfetta. Per le immersioni, invece, le spiagge di Sant Joseph sono ideali. In particolare a Cala Tarida le acque sono limpidissime e i fondali non troppo profondi e di incredibile bellezza. Chi vuole divertirsi in spiaggia, poi, può optare per la spiaggia delle Salinas (Sant Joseph) o per quella di Talamanca (Ibiza). Qui feste e musica la fanno da padrone.

Ma Ibiza, si sa, è la capitale mondiale della vita notturna. Non a caso, proprio qui si trovano molte delle migliori discoteche a livello planetario. Tutti i locali sono aperti nella stagione estiva, alcuni anche durante l’inverno, e si trovano principalmente ad Ibiza e a Sant Antoni.

Lo Space è la migliore discoteca del pianeta, tappa immancabile del soggiorno a Ibiza. In essa si danno appuntamento i Dj più famosi del mondo, e ballano circa 20 mila giovani ogni notte.

Altra vera e propria istituzione della movida notturna di Ibiza è il Club Pacha, aperto tutto l’anno.
Sulla strada che collega Ibiza e Sant Antoni si trova il locale più grande del mondo, il Privilege, che con la sua musica, la sua piscina e le sue ambientazioni è il top della vita notturna.

Per scegliere la migliore location per soggiornare ad Ibiza si può consultare il sito http://www.ibizalowcost.com/it/. E’ possibile affittare appartamenti o ville ai migliori prezzi sul mercato e con alte possibilità di personalizzazione. Il personale di Ibiza Low Cost, inoltre, è reperibile 24 ore su 24, anche durante lo svolgimento del proprio soggiorno a Ibiza.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.