Utilità del rendering 3D nella progettazione architettonica: più certezza sui tempi e sui costi

render 3d

Ci sono diversi vantaggi dell’utilizzo del rendering 3D per la progettazione e modellazione in materia civile, meccanica e architettonica. I vantaggi principali sono la semplicità, l’automazione e l’analisi interattiva dei progetti. L’integrazione dei sistemi CAD con i sistemi di Enterprise Resource Planning creano un processo di progettazione altamente efficiente durante tutta l’organizzazione.

Usando il rendering 3D, si può migliorare notevolmente la qualità del design, perché il processo è di gran lunga più ampio rispetto a quello 2D. Quindi, si evitano molti errori umani che possono verificarsi con i tradizionali metodi di progettazione 2D. Il designer che utilizza il metodo 2D deve tenere gran parte delle informazioni a mente. Utilizzando il rendering o animazioni in 3D, è possibile visualizzare l’intera struttura di un prodotto o edificio attraverso una simulazione di vita reale che può evitare molti errori, come le incomprensioni tra il produttore e l’acquirente oppure il calcolo di quantità non corrette. Ridurre gli errori umani riduce al minimo la necessità di lavorare più volte su un progetto, oltre che migliorare la qualità globale della progettazione risparmiando nettamente sui costi.

Con il rendering 2D, le proiezioni potrebbero mostrare solo una parte del reale progetto a livello grafico, con il rischio che possano venire omessi particolari importanti, rendendo il progetto meno preciso e affidabile. Con il rendering 3D, invece, il processo di stima della progettazione del materiale del disegno diventa semplice perché gli elementi sono rappresentati esattamente come sono nel disegno. Se un disegno CAD 3D è stato creato come un vero modello di vita, il lavoro del progettista diventa più semplice, in quanto può avere delle misure esatte da mostrare al cliente.

La comunicazione dell’intento progettuale tra i diversi dipartimenti è notevolmente migliorata con l’utilizzo del rendering 3D. Con il metodo 2D, le persone avrebbero dovuto aspettare il disegno del prototipo prima di poter capire chiaramente il progetto. Poiché il rendering 3D genera vedute pittoriche insieme a proiezioni convenzionali, l’intento progettuale può essere chiaramente compreso da chiunque. Questa tecnica aiuta a comunicare in modo efficace le caratteristiche di una casa o di un edificio e a migliorare la comprensione inter-dipartimentale nella parte iniziale del progetto, risparmiando così molto tempo e riducendo al minimo gli errori umani. Il cliente, che avrà la possibilità di monitorare costantemente il progetto, sarà più sicuro per quanto riguarda le modifiche in corso d’opera e potrà avere la certezza circa la stima dei tempi necessari per la realizzazione della sua casa, ufficio o azienda.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.