10 abitudini da evitare al lavoro per salvare la nostra schiena


Tutti noi, o se non tutti molti, hanno sofferto o soffriranno di mal di schiena o cervicale. E tutti noi, o molti, hanno abitudini assolutamente errate, da evitare come la peste se teniamo al benessere della nostra schiena e vogliamo preservarlo. Molti errori li commettiamo al lavoro e non solo nel caso di lavori manuali, ma anche di quelli più sedentari. A volte queste abitudini errate sono proprio la causa della nostra assenza dal lavoro, quindi cercare di evitarle è assolutamente utile sia per la nostra vita che per la felicità del nostro datore di lavoro.
Cerchiamo di capire quali sono, così come consiglia lo specialista della colonna vertebrale: Roccalto Salvatore.

Dedicato ai lavoratori manuali

Attenzione a come trasportiamo o movimentiamo i pesi. Una delle lezioni fondamentali quando si sta frequentando un corso sulla sicurezza sul lavoro è proprio quella sulla movimentazione manuale dei carichi che spesso ascoltiamo  malvolentieri, pensando ad altro. Ma si tratta di una questione davvero importante.

  • La prima domanda è: come solleviamo un peso? Il 90% di noi sarà costretto ad ammettere che lo fa piegando il busto in avanti a gambe tese, quando sa bene che invece bisognerebbe piegare le ginocchia mantenendo eretta la schiena.
  • Come lo manteniamo? La risposta corretta è: il più possibile vicino al corpo
  • Come lo spostiamo quando non si può sollevare? Non trascinandolo, ma spingendolo sfruttando il nostro peso.
  • Evitare il trasporto con una sola mano, o un solo braccio. Molto meglio di una valigia è lo zaino.
  • Quando dovete girare trasportando un peso, evitare la rotazione della colonna, ma mantenetela diritta ruotando i piedi.

 

Dedicato ai lavoratori sedentari

Attenzione  a come sediamo al lavoro, cercando di adeguare la nostra sedia al nostro corpo e al lavoro che svolgiamo.  

  • Manteniamo la schiena e il collo diritti, senza curvarsi, ad esempio sopra una scrivania o un computer.
  • Quando si inizia a soffrire di mal di schiena può essere utile utilizzare uno sgabello per adeguare la posizione dei piedi e riposare la schiena.
  • Evitiamo di indossare tacchi al lavoro, con la scusa che “tanto sto seduta!”: i tacchi sono nefasti sia che si stia in piedi che  seduti per la nostra schiena.
  • Se il nostro lavoro ci porta spesso a viaggiare in auto, cerchiamo di posizionare il sedile in modo diritto, evitando posizioni che sembrano più comode, ma sono insopportabili per la nostra colonna vertebrale. Cerchiamo di essere rilassati, ma diritti, non troppo lontani dal volante per evitare  sovraccarichi alla zona lombare.

 

Evitare il mal di schiena si può con piccoli, utili accorgimenti anche fuori del lavoro uniti ad uno stile di vita sano, dedicando il giusto tempo al riposo, allo sport, allo streching, evitando per quanto possibile lo stress che tutti tendiamo a “scaricare” proprio sulla nostra schiena.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.