Notizie da Barterforgood.com. Marco Melega: superati € 800.000 di donazioni.

L'imprenditore Marco Melega

barterforgood.com, ovvero “baratto per il bene” è il portale che stimola le aziende ad effettuare donazioni in natura, a sostengo della lotta delle istituzioni contro l’attuale pandemia di Covid-19.

Merci altrimenti destinate a svalutazioni o smaltimento possono fare del bene all’Italia e soprattutto all’ambiente” afferma Marco Melega fondatore del progetto.

I risultati pare gli stiano dando ragione. barterforgood.com ha superato gli 800.000 euro di donazioni in natura in soli tre giorni dal suo avvio.

“Un risultato al di la delle aspettative, che ci stimola a fare di più” dichiara l’imprenditore bresciano di 48 anni, oggi a capo di un gruppo che controlla un importante portafoglio di partecipazioni in realtà industriali, agricole e commerciali.

L’iniziativa barterforgood.com si inserisce in una generalizzata voglia di speranza, che emerge con orgoglio dalla solidarietà italiana. Tante sono le iniziative volte a veicolare donazioni e risorse a favore all’emergenza sanitaria. Soprattutto dalle imprese, seppur colpite duramente dall’inattività forzata dal cattivo invasore Coronavirus.

D’altra parte Melega è stato uno dei primi in Italia a percepire il pericolo dato dall’avanzata del virus: “Sono nato a Cremona, una delle prime zone rosse di questa emergenza, dove ho vissuto parte della mia vita e dove ho ancora i miei anziani genitori a cui penso ogni giorno per il pericolo che rappresenta soprattutto per loro il Covid-19“.

L’imprenditore è impegnato in prima linea sul progetto barterforgood.com, sebbene collegato in smart-working con il proprio staff dalla sua casa in territorio bresciano ove risiede da ormai oltre 20 anni.

Barterforgood.com con il proprio risultato di avvio, seppur trattandosi di una goccia nel mare delle esigenze odierne del nostro Paese, dimostra i presupposti di poter dare un valido contributo.

E se non bastassero il bene per l’ambiente, che verrebbe sollevato dall’inquinamento prodotto delle merci altrimenti smaltite, ed il sostegno all’emergenza sanitaria, la donazione di beni e merci a barterforgood.com regalerebbe benefici fiscali, come d’altra parte previsto dalla Finanziaria 2016. Quest’ultima ha previsto l’innalzamento fino ad € 15.000 del limite oltre il quale è necessaria la specifica comunicazione all’Amministrazione finanziaria dei beni ceduti gratuitamente ad Enti pubblici, associazioni riconosciute o fondazioni aventi esclusivamente finalità di assistenza, beneficienza, educazione, istruzione, studio o ricerca scientifica ovvero a ONLUS.

“Liberati di un peso. Fai del bene” il messaggio urlato dal sito, chiaro e rivolto a tutti. Non solo a chi può liberarsi dal peso di beni soggetti a svalutazione, o smaltimento. Ma anche a tutti coloro che possono liberarsi dal peso delle scuse e della propria inerzia. Liberiamo le nostre azioni.

Ognuno in questo momento ha il dovere di fare qualcosa, seppur limitato dalle mura domestiche. La rete rappresenta la nostra opportunità, il nostro collettore. Usiamolo. La catena della solidarietà non si deve fermare. Il tempo non è mai stato così prezioso. Ognuno di noi, con piccoli gesti, con senso di responsabilità può fare qualcosa. Insieme possiamo farcela.

Facciamo girare, come qualsiasi altra iniziativa volta a supportare la lotta contro il #coronavirus. Tutti insieme, uniti ce la faremo. Per far ripartire l’Italia, più forte e più unita di prima.

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.