Assicurazione moto: conviene quella “temporanea”?

Assicurazione moto temporanea

Molti hanno scelto la soluzione delle “assicurazioni temporanee” per la moto: quelle che coprono, cioè, solamente il periodo di tempo in cui questa viene utilizzata.

Assicurazione moto: quella “temporanea”

Come per l’auto, anche l’assicurazione rc per la moto in Italia è obbligatoria. Ultimamente, molte compagnie assicuratrici propongono per la moto delle polizze “temporanee”, che coprono, cioè, un periodo di tempo dell’anno: quello in cui la moto viene effettivamente utilizzata (considerando che per una parte dell’anno questa non viene utilizzata).

Le tipologie

Le assicurazioni per moto temporanee sono solitamente distinte in:

  • assicurazioni per moto periodiche, che coprono un arco di tempo trimestrale o semestrale: indicata per coloro che usano la moto nel periodo estivo o primaverile;
  • assicurazioni per moto di breve durata: indicata per chi utilizza la moto per periodi brevi, all’interno della settimana o per qualche fine settimana, per spostamenti occasionali.

Conviene?

Da una recente analisi è stato rivelato che non garantiscono un vero risparmio, ma costano anche più del 30% in più di quelle annuali, bisogna inoltre prestare molta attenzione alle clausole presenti nel contratto assicurativo, che riguardano gli incidenti fuori dalla copertura assicurativa.

Conti alla mano

Nelle polizze temporanee, infatti, con durata inferiore ad un anno, si applica una maggiorazione del 15% del premio annuo; ciò significa che, se intendiamo assicurare il veicolo (auto) per un mese, siamo costretti a pagare più del doppio rispetto ad un mese di polizza annuale.

Le cose si aggravano nelle polizze temporanee applicate alle moto: qui la maggiorazione da applicare sul premio (parliamo sempre delle polizze rc, a responsabilità limitata, quelle cioè previste dalla legge), è pari a 30%.

L’allarme viene da un’indagine condotta dal portale di confronto prezzi per le polizze auto e moto facile.it, che ha analizzato il vero risparmio che le polizze temporanee sono in grado di offrire.

Il risultato: in realtà le polizze temporanee, che all’apparenza sembrerebbero tanto convenienti rispetto a quelle tradizionali, “non garantiscono un vero risparmio e costano oltre il 30% in più di quelle annuali”.

Confronta e scegli

Il consiglio che qui continuiamo a dare è sempre quello di effettuare dei preventivi sui prodotti che le compagnie e gli intermediari assicurativi mettono a disposizione della clientela, anche nel campo delle assicurazioni moto, per potere effettuare dei confronti e potere scegliere le soluzioni migliori.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.