Business Intelligence: come applicarli nel modello aziendale?


La Business Intelligence è una disciplina dalla nascita recente, che permette di tradurre i dati aziendali e di mercato in modelli predittivi, adattabili alle necessità dell’azienda stessa. In buona sostanza, le varie competenze che costituiscono l’ampio settore della Business Intelligence permettono di interpretare i dati, adattarli per essere applicati ad un modello aziendale e, infine, di costruire modelli predittivi per quel che riguarda gli andamenti del mercato, in relazione con l’attività aziendale.

Il team al lavoro, una volta interpretati correttamente tutti i dati, potrà fornire quindi una statistica di successo per un determinato progetto e, in seguito, dedicarsi alla costruzione di un flusso di lavoro ottimizzato, per la realizzazione più rapida ed efficiente possibile del progetto in questione.
Insomma, la Business Intelligence è una disciplina a tutto tondo, che coinvolge le attività aziendali dalla progettazione fino alla consegna prodotto, ma non solo: alcune imprese in questo settore, come SB Italia, hanno perfezionato le metodiche di analisi fino a permetterne l’applicazione in settori come la finanza o il settore sanitario.

Non solo modelli predittivi per determinare il successo o la fattibilità di nuovi progetti, ma anche gestione corretta e ottimizzata dei flussi di lavoro già esistenti, e accurata gestione dei dati già raccolti in modo che risultino sempre consultabili in maniera facile e rapida.
La Business Intelligence si occupa di tutto questo, e i vantaggi sono innegabili: con una corretta gestione aziendale e con un buon utilizzo di dati ben interpretati, sarà possibile migliorare l’efficienza dei processi di produzione e diminuirne costi e risorse impiegate.
Questa particolare disciplina è nata in casa IBM attorno agli anni ’60 e, da allora, sta diventando determinante nella gestione aziendale, soprattutto per quel che riguarda le imprese di grandi dimensioni.
Negli ultimi anni, le tecniche di adattamento e modellazione dei dati sempre più raffinate hanno permesso di aprire questo settore di consulenza anche alle imprese di medie dimensioni, da sempre caratterizzate da una maggiore
flessibilità e varietà nei settori commerciali d’applicazione.

SB Italia propone un servizio di Business Intelligence basato sull’utilizzo del software IBM Cognos T1, creato secondo la filosofia agile. In poche parole, questo software permette di analizzare dati, anche in grande quantità, per determinare modelli di business o previsioni di redditività, includendo variabili utili a soddisfare le particolari esigenze di ogni cliente. Il sistema di pianificazione post-analisi è collaborativo: SB Italia collabora strettamente con i propri clienti e ne richiede una partecipazione attiva, sfruttando anche dispositivi mobili per semplificare
le operazioni di scambio d’informazioni.

La partnership con IBM, produttrice del software utilizzato, ha permesso a SB Italia di acquisire tutte le certificazioni necessarie per l’implementazione in loco e su cloud dei software stessi, senza necessità di interventi da parte di terzi. I vari pacchetti d’analisi e pianificazione proposti da SB Italia sono stati ideati per soddisfare le esigenze di un ampio segmento di clientela aziendale, dalle grandi imprese fino alle PMI: per approfondimenti, visita il sito dedicato!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.