Lavori all’uncinetto, passione e passatempo

Lavori uncinetto passione
Lavori all'uncinetto

lavori da fare con l’uncinetto sono tantissimi, in questo articolo faremo un elenco degli strumenti che ci servono per iniziare a lavorare con l’uncinetto e daremo informazioni generali sulla tecnica di base, ossia l’uncinetto tedesco.

Lavori all’uncinetto: Un’arte molto antica, diffusa ancora oggi

I lavori all’uncinetto, un’arte antichissima della quale difficilmente è possibile dare una collocazione storica. I primissimi lavori all’uncinetto risalgono a uomini primitivi, ne sono state rinvenute tracce in ogni angolo del globo. Dall’America all’Asia e così via.

Gli impieghi ed utilizzi dell’uncinetto erano vari, si spazia dalla Scozia, dove veniva utilizzato per fare pesanti mantelli e berretti, alla Cina dove veniva impiegato per fabbricare bambole in tre dimensioni fino all’Africa, dove veniva impiegato per fare i tradizionali cappelli dei capi tribù. La terra però dell’impiego dell’uncinetto cosiddetto “dolce” è l’Italia, dove nel lontano 1500 veniva utilizzato in particolar modo dalle suore per fare abiti ecclesiastici o mantelle.

Lavori all’uncinetto: Strumenti del mestiere

Gli uncinetti

Ne esistono tanti tipi: uncinetti in acciaio, uncinetti in alluminio e galalite, in bamboo etc. Se si vuole lavorare all’uncinetto per la prima volta è consigliabile dotarsi di uncinetti di alluminio. Sono facili da usare e costano poco. Possono essere usati più facilmente rispetto agli altri perché sono leggeri con la punta arrotondata.

Filati

I filati sono composti da un insieme di fibre di tessuto tenute insieme a formare un filo, che poi è possibile lavorare all’uncinetto. I filati da lavorare all’uncinetto devono avere caratteristiche ben precise. Innanzitutto devono essere ben compatti e non sfilacciarsi, perchè il lavoro verrà disfatto più volte, quindi per esempio un filato di lana alpaca si rovinerebbe. Il consiglio è di recarvi presso la vostra merceria di fiducia e scegliere un filato di cotone, preferibilmente colorato che vi consentirà di vedere meglio i punti dell’uncinetto. Il gomitolo di cotone per uncinetto costa sui 4 euro.

Modelli e Manuali

La rete è ben fornita da diversi manuali e tutorial per principianti e di altrettanti modelli, se invece preferite possedere un libro cartaceo, un buon manuale di riferimento è stato scritto da S. Benzi e si intitola “Scuola di Uncinetto dalla A alla Z: più di 1000 fotografie a colori che spiegano passo passo ogni singola fase di tutte le tecniche dell’uncinetto” (Vallardi ed, 19 euro).

Lavori all’uncinetto: Tecnica di Base

Le tecniche di lavorazione dell’uncinetto sono essenzialmente due, esiste quello tedesco e uncinetto tunisino. La tecnica tedesca è quella più impiegata, difatti si lavora da destra verso sinistra l’uncinetto o per righe, oppure, se richiesto da determinati lavori, in tondo. La tecnica tunisina, invece, prevede l’impiego di un uncino più lungo di quelli tradizionali e si parte lavorando da destra verso sinistra poi, quando è finita la riga, si riparte da sinistra verso destra e così via, senza mai cambiare senso.

Tecnica Tedesca

La tecnica di base per l’uncinetto è quella definita “Uncinetto Tedesco“. Innanzitutto, se siete mancini tenete il filo con la mano destra e l’uncinetto con la sinistra. In caso contrario, impugnate gli strumenti nel modo seguente. Trattenere il filato con pollice e indice della mano sinistra e lavoratelo con l’uncinetto tenuto nella mano destra. Lavorare il filo andando verso sinistra, ossia verso il gomitolo e finire la prima riga senza tendere troppo il filo, in modo da avere ben presente i singoli punti.

Queste poche informazioni vi saranno utili per iniziare i vostri lavori all’uncinetto, trasformandolo in passione e passatempo.

Ci sono varie regole da seguire, cosiddette regole d’oro per il lavoro all’uncinetto e queste possono spaziare dall’impugnatura fino alla tecnica di cucito. Dunque, se siete appassionate di cucito, oppure vogliate intraprendere un lungo ma soddisfacente viaggio che vi porterà a cucire maglioni, sciarpe e quant’altro, Internet è gremito di tutorial, non avete che da cercare mentre per quanto riguarda l’attrezzatura potrete comodamente consultare il sito LaMercerissima.it

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.