Sottoscrivere le assicurazioni vita, scopri come!


Ognuno di noi avrà sottoscritto o sottoscriverà prima o poi un’assicurazione, per l’automobile o per il motorino o piuttosto per l’appartamento condominiale. Possiamo assicurare sempre più cose che ci appartengono, la nostra attività e persino i telefonini di ultima generazione.

Perché dunque non estendere la copertura assicurativa alla persona, pensare prima a noi stessi, ai nostri cari o ai collaboratori che ci aiutano nella vita professionale?

È ciò che le compagnie assicurative stanno sviluppando sempre più, offrendo delle assicurazioni vita personalizzate e
adatte ai diversi bisogni di ognuno di noi. Le polizze vita sono sorte con lo scopo di tutelare la persona a fronte di
situazioni impreviste; si possono stipulare in modo diretto con le compagnie assicurative oppure tramite accordi con agenti, banche ed altri istituti finanziari.
Le assicurazioni vita per la tutela della persona sono ideali per infortuni che possono aver luogo sia in ambito professionale che al di fuori dell’ambiente di lavoro e possono coprire anche un’eventuale inabilità e malattie.
Sono consigliate anche a chi lavora in proprio in quanto coprono una temporanea assenza dal lavoro o inabilità a causa di malattia o infortunio.
Si possono stipulare anche polizze per proteggerci dall’insorgere di malattie gravi come il cancro o da un’eventuale non autosufficienza.

Le assicurazioni vita sono anche dei veri investimenti tramite i quali si possono accantonare delle somme di denaro beneficiando di interessi annuali costanti. Sono una forma di risparmio innovativa che spesso offre guadagni migliori rispetto a tradizionali modi di investimento a basso rischio.
Si va dalle assicurazioni vita con scadenza, che permettono comunque di rinvestire il capitale assicurato al termine del contratto a quelle a vita intera, alcune delle quali sono ideali per proteggere i nostri cari in caso di morte. Le polizze integrative per la pensione sono l’investimento giusto per mantenere un tenore di vita dignitoso in un futuro in cui si prevede che l’aspettativa di vita vada ad aumentare a fronte di pensioni sempre più basse.

Una pensione integrativa può dunque rendere più serena la vita nostra e quella di chi ci circonda.
Le polizze dedicate all’imprenditoria proteggono le persone chiave dell’azienda ed anche la loro famiglia. Si possono scegliere polizze che ci proteggono dall’improvvisa scomparsa di collaboratori o soci dei quali non si può fare a meno e che ci ripagheranno di eventuali spese e problemi tecnici. Una polizza interessante è quella che riguarda l’indennità di cessazione mandato, a carico dell’azienda, ma deducibile dal reddito d’impresa.

Stipulare un’assicurazione nel ramo vita significa prevenire rischi e infortuni ed assicurare un tenore di vita dignitoso a noi stessi, a chi ci circonda e a chi resterà dopo. È un gesto altruista ed umano, consigliabile anche in quei casi in cui il contraente delle polizza è l’unica persona in famiglia con un’entrata costante. Costituisce inoltre un eccellente strumento di rendita finanziaria, innovativa e rivalutatile. Le somme di denaro dovute al contribuente sono impignorabili e in caso di morte prima della scadenza della polizza il capitale impegnato sarà garantito.

Prima di stipulare una polizza con una Compagnia Assicurativa ci si potrà informare sul suo stato patrimoniale e chiedere informazioni all’IVASS, l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, che ha anche il compito di tutelare l’assicurato.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.