Come costruire un’impalcatura in 5 semplici passaggi


I trabattelli a telaio tubolare premontati consentono un montaggio rapido, semplice e sicuro, formando una piattaforma stabile che consente lavori in quota, come ristrutturazione di facciate, intonaci, pitture, posizionamento di condizionatori, finestre, piastrelle, riparazione di balconi, ecc.

Prima di discutere il metodo di assemblaggio, esaminiamo le misure e i modelli disponibili:

  • Le misure dei ponteggi modello larghi  sono: 1,30 m di larghezza, 2,50 m di lunghezza e 1,60 m di altezza per corpo.
  • Le misure dei ponteggi modello corridoio  sono: 0,90 di larghezza, 2,50 m di lunghezza e 1,60 m di altezza per corpo.

Queste sono le misure standard dei ponteggi a noleggio, fino a 6 corpi per torre massimo possono essere assemblati e fornire una struttura solida per lavorare comodamente.

I Trabattelli Tubolari Preassemblati Stretti sono il modello utilizzato per luoghi con poco spazio come corridoi, balconi, interni, appartamenti, ecc. La loro stabilità non è influenzata dalla loro larghezza, sono strutture ancora più solide rispetto al modello da 130 cm di larghezza, poiché hanno meno spazio libero nel settore scala sulle scaffalature; ma va notato che limitano lo spazio di lavoro dell’operatore. È possibile assemblare fino a 6 corpi per torre e fornire una struttura solida per lavorare comodamente e in sicurezza.

Vediamo un esempio delle possibilità di lavoro che una struttura armata ci permette: utilizzando due unità sovrapposte, l’operatore si troverebbe a 3,20 m. e potrà lavorare comodamente fino all’altezza di 4,50 m. a 5,00 m., a seconda dell’altezza degli operatori.

Vediamo ora passo passo come assemblarli:

1) Scegliere una base sicura su cui montare il telaio

Una delle preoccupazioni principali è il livellamento dell’impalcatura.

Se ti trovi su un terreno irregolare, dovrai effettuare una regolazione con appositi strumenti che livellano fino a 30 cm. Fino a 70 cm., a seconda del modello, oppure dovrai utilizzare dei fermi di legno in modo che il ponteggio sia in piano.

 

2) Montare le ruote (opzionale)

Se hai intenzione di spostare l’impalcatura in più punti e hai una superficie liscia e livellata, puoi includere le ruote frenanti. Si tenga presente che si possono montare solo fino a 3 cassoni sovrapposti con ruote alla base, in quanto più di 3 cassoni sovrapposti superano il peso ammissibile che sopportano e la struttura perde stabilità, oltre ad essere praticamente impossibile da spostare torre.

Ricorda che devi bloccare le ruote quando sali sul patibolo.

 

3) Assemblare il primo corpo

Questo lavoro può essere svolto da una o più persone, ma lo spiegheremo come se fosse svolto da un solo operatore.

Una delle cremagliere laterali va appoggiata al muro in modo che la testa di attacco sia in alto, quindi inserire le due redini corte e le due lunghe sull’altro lato nelle viti a lato della scala della cremagliera, posizionare i dadi e serrare leggermente (questo può essere fatto manualmente o con una chiave di forza). Portare il secondo telaio all’estremità inutilizzata delle redini, posizionare la scala dallo stesso lato del primo e inserire prima le redini corte. Queste redini sono assemblate in parallelo (=), la redine del bullone superiore del primo telaio è posizionata nel bullone superiore del secondo telaio e la redine del bullone inferiore nel bullone inferiore del secondo telaio. Le lunghe redini sono poste diversamente, sono incrociate,

NOTA 1: Alcuni trabattelli sono dotati di questa testata più larga della bocca strutturale ed altri con testata più sottile; la procedura è la stessa.

NOTA 2: è importante che il lato scala del telaio, dove si trovano le redini corte, sia rivolto verso il muro su cui lavorare, per una maggiore sicurezza.

 

4) Assemblare la tavola

Le plance in lamiera sono 2,50 m. lungo (lunghezza totale dell’impalcatura) per 30 centimetri di larghezza.

Alle estremità hanno inserti che si adattano perfettamente ai bordi della parte superiore dei rack. Sono la parte più pesante dei ponteggi, quindi è necessario essere cauti nel montarli sulla struttura.

 

5) Assemblare il secondo corpo

Una volta assemblato il primo corpo con la tavola, si procederà al montaggio del secondo corpo: salire sul ponteggio con 1 telaio e posizionarlo su uno dei lati della base, tenendo le scale e le teste rivolte verso l’alto. Quindi alza il secondo cerchio e ripeti dall’altro lato. Una volta montate entrambe le cremagliere, si passa al posizionamento delle redini corte e lunghe. Queste devono essere posizionate in senso inverso al primo corpo, ponendo le redini lunghe dal lato dove sono poste le redini corte sul primo corpo e le redini corte dal lato dove sono poste le redini lunghe sul primo corpo.

Una volta assemblato il secondo corpo, posizionare la seconda tavola stando in piedi sul primo corpo, dall'”interno” della struttura, adottando tutte le precauzioni necessarie.

 

L’impalcatura è stata montata e ora è il momento di mettersi al lavoro.

Strumenti necessari:

  • Impalcatura completa: 2 cremagliere, 2 redini corte, 2 redini lunghe e 4 dadi, per ogni corpo.
  • Tavole in lamiera.
  • Ruote con freno. *Opzionale
  • Chiave da 17″ (può variare a seconda del modello). *Opzionale
  • Guanti di sicurezza macchiati. *Opzionale
  • Imbracatura di sicurezza. *Opzionale

Se hai bisogno di noleggiare ponteggi o trabattelli a Roma puoi visitare il sito dell’azienda Palma Noleggio dove troverai tutte le informazioni suoi prodotti e servizi offerti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.