I primi passi per l’apertura di un negozio in proprio


L’economia è sempre stata ala base di tutto, nel corso dei secoli infatti, molte sono state le forme di economia: si pensi al baratto nell’età del Medioevo. Tutti noi viviamo le nostre giornate, comprando ciò che più ci è necessario per poterci sostentare e vivere.

Ma spesso non ci occupiamo solo di noi: la nostra famiglia, i nostri animali domestici e le persone che ci sono vicine hanno anche loro dei bisogni che vanno assecondati. Certo, è un momento di crisi, a molte attività stanno nascendo e si preparano a vivere il loro percorso.

Come aprire una attività da zero

Prima di tutto per poter aprire e iniziare una nuova attività, è necessario essere degli imprenditori, ma come ci si diventa? Per poter diventare a tutti gli effetti un imprenditore, è necessario essere possessore di una Partita Iva, dopo l’attribuzione partita IVA si può cominciare a pensare come fare per iniziare l’attività commerciale che si vuole aprire.

Innanzi tutto bisogna scegliere la tipologia dell’attività attività in base a ciò che si desidera vendere: prodotti per la casa, prodotti per animali, accessori, vestiario, prodotti di gastronomia. Questo è necessario perché in base a ciò che si ha intenzione di far acquistare ai propri clienti, serviranno dei permessi diversi: se l’attività sarà improntata sui generi alimentari serviranno molti permessi da richiedere.

Dopo la scelta della tipologia di negozio, bisognerà trovare il luogo adatto dove posizionarlo. Questo passaggio è importante che sia seguito da una persona specializzata in ricerche di mercato, in modo che possa garantire con una buona percentuale la riuscita della propria attività commerciale: sicuramente non sarebbe indicato aprire un negozio di alimenti per cani accanto ad un altro con gli stessi prodotti, e non lo sarebbe nemmeno se in zona ce ne fossero degli altri.

Insomma, dopo aver trovato il luogo, sarà necessario cominciare a trovare dei fornitori, arredare il locale, pubblicizzarsi il più possibile, proporre le prime offerte per farsi conoscere, acquistare degli spazi pubblicitari, comunicare al proprio comune l’inizio dell’attività e poi si potrà procedere con l’apertura del proprio negozio.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.