Scegliere la giusta data di un evento: non improvvisare!


Chi lavora nel mondo degli eventi lo sa: scegliere la data più adeguata per lo svolgimento dell’evento non è mai un’impresa facile. Sono tante le variabili da valutare e da far coincidere, si tratta di molti aspetti concomitanti che necessitano delle dovute attenzioni. Tu saresti in grado di stabilire qual è la data ideale per dar vita ad un evento?

Se stai leggendo questo articolo probabilmente non hai le idee molto chiare e forse qualche consiglio potrebbe risultarti utile a fare un po’ di chiarezza ed ordine.

Qualche linea guida

  • A seconda della tipologia di evento, i giorni adatti al suo svolgimento possono variare. Se stai organizzando un evento professionale, ovviamente è sconsigliata la domenica, giorno di riposo collettivo. Se invece l’evento che stai organizzando si rivolge ai consumatori e non agli operatori del settore, intuitivamente è consigliato fissarlo nel fine settimana. Potrete assicurarvi certamente un’affluenza di visitatori maggiore, garantita dai giorni festivi.
  • Da non sottovalutare è anche il periodo dell’anno: se si tratta di fiere si sconsigliano vivamente periodi come le vacanze estive o natalizie, in generale tutti i giorni in cui ricorrono festività. Questo perché i consumatori, così come gli operatori del settore, pur essendo diretti interessati, è difficile che vengano se possono concedersi qualche giorno di pausa lavorativa.
  • L’importanza del target di riferimento del vostro evento: qualsiasi evento vogliate organizzare, avrà sicuramente un target principale a cui intende rivolgersi. Di fondamentale importanza sarà dunque intercettare tale target ed andare incontro alle sue esigenze. Per esempio la fiera del fumetto, che si rivolge a fumettisti e appassionati della materia, avrà principalmente un target giovanile. Per questo è importante orientare l’evento cercando di soddisfare i più giovani. È consigliabile evitare fiere di questo tipo durante la settimana e soprattutto la mattina. Molti ragazzi, più o meno giovani, saranno impegnati tra scuola, università e lavoro, e la vostra manifestazione potrà perdere così parte dei partecipanti che avrebbe potuto avere se fosse stata fissata per il fine settimana.
  • Attenzione! Prima di valutare tutto questo, fate comunque una breve ricerca riguardante gli eventi collaterali che avranno luogo nel periodo che vi interessa: questo vi aiuterà a muovervi strategicamente evitando che altre manifestazioni vi sottraggano pubblico!

Questi consigli base possono agevolarvi nella scelta di una data ideale per il vostro evento, ma ricordiamo anche che, nell’era della tecnologia nella quale viviamo, un ottimo supporto può esser dato dalla rete, tramite sondaggi social, inviti ed eventuali partecipazioni confermate.

Vuoi sapere quali sono i passi fondamentali per l’organizzazione di un evento? Dai un’occhiata qui!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.