Vendita carriponte, meglio impianti nuovi o usati?


Un’attività produttiva che ha bisogno di installare un impianto di sollevamento e movimentazione pesante può trovarsi di fronte a due diverse strade da percorrere: il nuovo o l’usato. Volendo tracciare un’analogia, la scelta è paragonabile a quella di acquistare un’auto nuova o di seconda mano, con entrambe le decisioni che presentano i loro pro e contro.

Un carroponte nuovo viene realizzato su misura per il contesto produttivo, assicura la massima affidabilità e ha di fronte a sé una lunga vita utile, se sottoposto a corrette e periodiche procedure di manutenzione; i costi però sono elevati, proprio perché si tratta di un impianto costruito ad hoc.

Al contrario, scegliere di dotarsi di una gru a ponte usata significa risparmiare rispetto all’acquisto di un impianto nuovo, ma occorre anche confrontarsi con ciò che effettivamente offre il mercato: non è detto che un carroponte usato sia disponibile e, anche se lo fosse, occorrerà adattarlo alla sua nuova “dimora” e accertarsi che sia in buone condizioni.

Qualunque sia la strada che decide di percorrere, Costelmec Hoisting & Moving Industry sarà al fianco del proprio cliente per aiutarlo a trovare l’impianto che soddisfa al meglio le sue esigenze. Realizzando sia impianti nuovi che disponendo di un assortimento di usato garantito e rimesso perfettamente a nuovo, l’azienda di Parma è un’autorità nella vendita di carriponte sia sul proprio territorio di appartenenza che in Italia e all’estero.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.