AgoraSL Project: L’istruzione a la scuola in Second Life

agorasl
AgoraSL Project

Forse hai sentito parlare di AgoraSL Project, sicuramente però conosci Second Life e forse ti sarai chiesto che fine ha fatto.

Second Life, che oggi continua ad evolversi, è nato nei primi anni 2000 dalla pazza idea di Philip Rosedale, fondatore della società americana Linden Lab, che si poneva l’obiettivo di realizzare una seconda realtà, completamente digitalizzata. In breve tempo si svilupparono delle vere e proprie città all’interno di questo gioco digitale, iniziarono a comparire case, negozi, aziende, uffici 100% digitali. Nel 2007 raggiunse il numero record di 1,1 milioni di utenti attivi che vagavano in vasto mondo virtuale ricco di sorprese.

AgoraSL Project

Ma cos’è AgoraSL? Si tratta di un progetto portato avanti da Arianna Bernardini e Pierluigi Emmulo e sostenuto da Communication Village (SL) tramite un seminario sul marketing esperienziale (SL – Experential Marketing) in Second Life.

AgoraSL Project è stato inaugurato come evoluzione del Progetto Tesi Second Life, tenutosi nel 2017, e si poneva l’obiettivo di analisi delle nuove tecnologie di comunicazione, di formazione, di marketing e artistiche nel mondo virtuale 3D Second Life. All’epoca ci si chiedeva se Second Life avrebbe costituito una significata alternativa per la didattica scolastica, proprio grazie al progetto AgoraSL.

Attraverso l’iscrizione gratuita e aperta a tutti della community Agora SL Project è stata data l’opportunità di partecipare alle attività collegate alla distribuzione della conoscenza e all’ampiamento della gestione dei temi sperimentali su Second Life.

Eventi AgoraSL Project

AgoraSL Project ha promosso nel corso del tempo seminari ed eventi, completamente gratuiti, per la divulgazione di studi, analisi ed esperimenti svolti internamente a Second Life. Agli eventi di AgoraSL hanno partecipato tutti coloro che erano interessati ad analizzare specifici aspetti e potenzialità di Second Life.

Il primo evento AgoraSL Project si è svolto lunedì 14 aprile 2008, con tavole rotonde per le discussioni in-world e sono proseguiti per i lunedì successivi.

Ecco il calendario dei primi eventi di Agora SL Project:

Lunedì 14 aprile 2008, ore 21.30 – Evento 01
Agora SL Project : Second Life esperienziale. Introduzione al ciclo di eventi
Relatori: Arianna Bernardini (Vaniglia Oh in SL) e Pierluigi Emmulo (Florestan Schumann in SL)

Lunedì 21 aprile 2008, ore 21.30 – Evento 02
Imparafacile: ricerca di nuovi approcci didattici in Second Life
Relatore: Giovanni Della Bona (Imparafacile Runo in SL)

Lunedì 28 aprile 2008, ore 21.30 – Evento 03
“Cogito ergo Second/Aria/Mente”. CONTROL-SHIFT-MENTE tra i vari Sé e Sécond Life
Relatori: Paolo Palmacci (Neupaul Palen in SL) e Paola Pandolfini (Papper Papp in SL)

Lunedì 5 maggio 2008, ore 21.30 – Evento 04
La Pubblica Amministrazione in Second Life: il caso della Provincia di Roma 
Relatori: Giovanni Calcerano e Cecilia Santoni

Lunedì 12 maggio 2008, ore 21.30 – Evento 05
Marketing esperienziale (SL-experiential marketing) in Second Life
Relatori: Alessia Ramaschiello (Skiello Oh in SL) e Pierluigi Emmulo (Florestan Schumann in SL)

Lunedì 19 maggio 2008, ore 21.30 – Evento 06
Apprendimento esperienziale (SL-experiential learning) in Second Life
Relatrice: Arianna Bernardini (Vaniglia Oh in SL)

Lunedì 19 maggio 2008, ore 21.30 – Evento 07
La politica in Second Life
Questo evento si è svolto presso la sede di Communication Village in Second Life e ha visto partecipare come relatori Alessia Ramaschiello (Skiello Oh in SL) e il fondatore di AgoraSL Pierluigi Emmulo (Florestan Schumann in SL). In questo incontro si è parlato dei tentativi di applicare il marketing esperienziale in Second Life, delle opportunità aziendali in termini di comunicazione, branding, fidelizzazione, ROI diretto e indiretto e di Return On Relationship.

Un’altro incontro si è svolto lunedì 23 giugno 2008 proprio presso l’auditorium di Communication Village a Wonderland Island 75, 8, 24 (Second Life). L’evento aperto a tutti si è incentrato su Second Life come possibile piattaforma di ricerca per nuovo metodi didattici per favorire l’insegnamento, l’apprendimento e la formazione nella scuola. Al seminario ha partecipato l’insegnante nella vita reale, Marinu Gausman, che ha parlato della propria esperienza al riguardo.

 

AgoraSL nasce con l’obiettivo prioritario di proporre ai centri educativi tutti quei servizi da loro richiesti. I Centri educativi devono, ogni giorno, essere più reattivi alle richieste dei propri utenti (famiglie e studenti), dei loro lavoratori e della società stessa. Questa domanda, d’altra parte, è in costante crescita e le famiglie non hanno più l’unico obiettivo che i loro figli ottengano buoni voti, ma che ricevano anche servizi educativi e cure di qualità. AgoraSL vuole fornire tutti questi servizi in modo integrato, in modo tale che con una sola telefonata se consiglia l’accesso a qualsiasi tipo di servizio, dalla sostituzione di una semplice lampadina alla costruzione di un edificio, da un’uscita al luogo che cercano, all’organizzazione di un viaggio di studio.

AgoraSL non detiene l’intenzione di sostituire alcun servizio, fino a integrarli tutti sullo stesso piano, in modo tale da aumentare l’efficienza della gestione senza aumentare i costi.

AgoraSL dispone di uno staff di professionisti, di comprovata qualità, per soddisfare tutte le richieste richieste dal centro didattico. Questi professionisti sono al tuo servizio sotto la loro unica direzione, senza dover disperdere l’attenzione in diversi fornitori e centralizzando il servizio offerto.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.