Stare seduto più di 3 ore al giorno uccide


Quali di questi sintomi di sedentarietà ti stanno “urlando” che c’è un problema grave? Mal di testa, problemi agli occhi, stanchezza fisica, difficoltà di concentrazione, mal di schiena, dolori al collo, problematiche posturali, accumulo di liquidi.

Questi sono solo alcuni dei disturbi che la maggior parte delle persone sperimentano se passano diverse ore al computer.

Una ricerca canadese, condotta per 20 anni su 17.013 persone dai 16 ai 60 anni, ha dimostrato che “chi passa gran parte della giornata seduto ha una probabilità di gran lunga maggiore di morire rispetto a chi vi trascorre invece poco tempo”.

Lo studio ha rivelato che le persone che trascorrono più di 11 ore al giorno sedute hanno il 40% di possibilità in più di morire nei prossimi 3 anni rispetto alle persone che siedono meno di 3-4 ore al giorno.
Non solo: anche per chi sta seduto molto meno, i rischi sono tanti.

Basta che passi più di 3 ore al giorno seduto – a lavoro, alla guida, davanti al PC o alla TV, a tavola, mentre riposi – per andare incontro a mal di schiena, mal di testa cronici, problemi agli occhi, stanchezza fisica, dolori al collo, problematiche posturali, accumulo di liquidi e (soprattutto) un alto rischio di infarto.

Questa è una notizia scioccante, soprattutto per chi lavora al computer o fa un normale lavoro d’ufficio, trascorrendo molto tempo seduto.

Non puoi certo smettere di lavorare, eppure la ricerca ha mostrato che star seduti a lungo rende molto più difficile concentrarti ed essere creativo e produttivo.

L’abitudine di stare seduti ormai è così radicata nelle nostre vite, soprattutto se studiamo o lavoriamo a computer (ma anche quando guidiamo, guardiamo la TV, ci riposiamo, mangiamo), che non ci rendiamo conto di quanto possa essere nociva.

Se ci pensi bene, non è poi così strano. Lo stare seduti non è naturale per noi.

Basta guardare un bambino per accorgerci che non ama stare seduto. Preferirebbe stare in piedi o andarsene in giro per casa, perché in quella posizione si sente scomodo.

Stare seduto ha ripercussioni anche sulla tua concentrazione, creatività e produttività, nel lavoro e nello studio. Quindi, se lavori a computer o dietro una scrivania, non credere che “più stai incollato sulla sedia, più rendi”, semmai è il contrario.

Se fai esercizio fisico nel tempo libero, hai risolto il problema?
Niente affatto. A quanto pare, avere una vita attiva aiuta ma non è (neanche lontanamente) sufficiente ad evitare i rischi. Così come non lo sono le sedie ergonomiche.

Che alternative hai, allora?
Per fortuna, c’è una buona notizia. Bastano pochi semplici accorgimenti per evitare i rischi e stare bene. L’importante è conoscerli.

E’ proprio di questo che parla un video gratuito, realizzato da Massimo Mondini, esperto di benessere psico-fisico e fondatore del Movimento Arcaico.

In questo video di oltre mezz’ora, Massimo mostra non solo i risultati dello studio canadese, ma ti svela delle semplici soluzioni da mettere subito in pratica per evitare i rischi e avere una schiena in salute, maggiore benessere, concentrazione e produttività.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.