Zep Srl: Anodizzazione a Parma

Anodizzazione Parma
Anodizzazione Parma

Nonostante numerose tipologie di metallo, come ad esempio l’alluminio, siano caratterizzate da una buona resistenza sia nei confronti dell’usura che della corrosione, è possibile migliorare ulteriormente le loro performance mediante un processo elettrochimico noto con il nome di “ossidazione anodica”.

Altresì nota con il termine «anodizzazione», l’ossidazione di tipo anodico è un processo di tipo elettrochimico, e di natura irreversibile, che ha come finalità la creazione di uno strato protettivo e resistente sulla superficie di un manufatto in alluminio.

Questo procedimento di anodizzazione consiste nell’immergere l’oggetto all’interno di uno speciale bagno elettrolitico, collegandolo a un circuito elettrico del quale rappresenterà l’anodo. Facendo passare la corrente in modo controllato, sulla superficie dell’alluminio si verificheranno reazioni elettrochimiche tali per cui il materiale esterno verrà gradualmente convertito in ossidi di alluminio.

La crescita di questo nuovo strato superficiale avviene in modo continuo e penetrante; l’aumento della robustezza e della resistenza finale alla corrosione è direttamente proporzionale alle quantità di ossidi prodotte nel corso della reazione. Gli strati di ossidi di alluminio si fanno inoltre apprezzare per il miglioramento dell’aderenza di colle, vernici, o altri prodotti sulla superficie del manufatto.

Le aziende produttive alla ricerca di un partner specializzato in questi trattamenti galvanici potranno rivolgersi con fiducia alla ZEP di Parma, che coi suoi macchinari evoluti e il personale qualificato ed esperto esegue trattamenti di ossidazione anodica di qualità impeccabile.

Come l’ossidazione anodica protegge l’alluminio dalla corrosione

Costituito da ossidi di alluminio, questo “scudo” ad alta resistenza si frappone fra agenti corrosivi e usuranti (intemperie, sostanze chimiche, attrito…) e materiale sottostante, proteggendolo così a lungo nel tempo.

Il processo di ossidazione anodica gioca un ruolo fondamentale per diversi settori industriali, ad esempio le officine meccaniche, l’elettronica di consumo o l’automotive; un’applicazione pratica del trattamento è familiare anche agli appassionati di alpinismo e arrampicata, dal momento che i moschettoni in alluminio anodizzato sono strumenti di uso molto comune.

Anodizzazione alluminio a Parma

Zep Srl è il tuo partner di fiducia qualora avessi la necessità di eseguire interventi di anodizzazione a Parma su componenti di alluminio per ogni genere di applicazione pratica. L’azienda esegue il trattamento internamente, in tutti i suoi passaggi (dallo sgrassaggio alla satinatura chimica, dalla naturalizzazione al fissaggio, e via dicendo), garantendo un risultato finito di alto livello e con la possibilità di impostare con elevata precisione lo spessore del riporto finale.

Attiva dagli anni ’70 a Parma, Zep Srl si occupa non solamente di anodizzazione dell’alluminio ma anche di trattamenti di ogni genere in ambito galvanico e non: micropallinatura, stagnatura, fosfatazione, elettrolucidatura, nichelatura chimica e tutto l’occorrente per rendere i manufatti di metallo resistenti, belli e duraturi.

La stagnatura ZEP

Mediante il processo della stagnatura è possibile applicare, attraverso reazioni elettrolitiche, un sottile strato di stagno sulla superficie di un metallo. Così facendo si ottiene un manufatto resistente alla ruggine e alla corrosione, ma non solo.

Grazie al rivestimento superficiale di stagno, infatti, il metallo migliora notevolmente dal punto di vista estetico, diventando lucido e brillante, e inoltre viene incrementata di molto anche la sua conducibilità elettrica.

Sono diversi i metalli che possono essere sottoposti alla stagnatura, quali ferrorame e alluminio, e anche leghe come ottone e bronzo. Per avere un esempio di quali siano i manufatti metallici che si possono ottenere da queste lavorazioni, basti pensare alle lattine e ai contenitori comunemente utilizzati per gli alimenti, realizzati in acciaio stagnato. Ma le potenzialità di questo trattamento non si esauriscono certo qui, dal momento che i componenti stagnati trovano un larghissimo impiego in molti settori industriali.

Queste lavorazioni vengono effettuate da aziende specializzate e, a Parma, Zep s.r.l. rappresenta il punto di riferimento per l’esecuzione di una stagnatura di qualità. Presso questa azienda emiliana lavora personale esperto che, mediante appositi macchinari ed attrezzature, è in grado di effettuare stagnature elettrolitiche con riporto da 3 a 35 micron certificati.

A ulteriore garanzia delle lavorazioni effettuate e dell’attenzione alle esigenze del cliente, si ricorda che Zep è un’azienda certificata secondo la norma ISO 9001 dall’ente DNV.

Scopri come personalizzare il tuo trattamento in termini di spessore, colorazione superficiale e altri parametri tecnici contattando ZEP ai numeri 0521.272883 / 272811 oppure via e-mail info@nicasil-zep.com

Per saperne di più sui trattamenti: nicasil-zep.com

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.